|

San Marino >  Elezioni >  Giunte di Castello 2014 >  Programmi >  CHIESANUOVA - "IL NOSTRO PAESE"

CHIESANUOVA - "IL NOSTRO PAESE"

Introduzione del Capo Lista Gino Giovagnoli

Salve a tutti, vorrei porgere anzitutto un caro saluto a tutti gli elettori. Mi presento, mi chiamo Gino Giovagnoli e sono il capolista della lista “Chiesanuova… il nostro paese”, candidato alle prossime elezioni delle Giunte di Castello.
Probabilmente non tutti gli elettori mi conoscono: risiedo infatti nello splendido Castello di Chiesanuova da circa 7 anni, giunto qui alla ricerca di quegli spazi verdi, della natura, e della tranquillità, che solo questo Castello in Repubblica è in grado di offrire.
Ho dedicato l'intera mia vita lavorativa al commercio, ed ho anche partecipato, per diversi anni, attivamente alla vita politica ed istituzionale di questo paese, ed ora, che sono in pensione, sollecitato da tanti amici ho deciso di accettare questa candidatura. Sono sempre più convinto, anche alla luce dei recenti accadimenti che stanno interessando questo nostro bellissimo paese, che non solo il futuro, ma anche il presente, appartenga ai giovani; sono loro i veri protagonisti. Tuttavia ho deciso comunque, nonostante l'età, di candidarmi proprio perché spronato da una squadra di giovani ragazzi e ragazze cresciuti in questo splendido Castello, pieni di speranze e di proposte, per mettermi al loro servizio. Si tratta di ragazzi entusiasti e determinati a risolvere i vari problemi che investono questo Castello, non animati da interessi particolari ma solo da un puro spirito di servizio e di un affetto innato nei loro cuori verso quella comunità che li ha visti crescere. Io, al pari dell’amico Leo Marcucci, che ha accettato questa avventura, siamo dunque qui per mettere al loro servizio quel poco di esperienza che l'età ci ha permesso di maturare e che la vita ci ha insegnato. Ed è così che è nata l'idea...abbiamo deciso di formare la lista che qui rappresento chiamata “Chiesanuova… il nostro paese”, che si vuole presentare a tutti voi elettori con un insieme di idee che riteniamo valide, e con la sicura promessa di perseguirle con forte volontà ed impegno al servizio della collettività.
Il programma che di seguito proponiamo vuole rispecchiare proprio questi intendimenti; esso contiene tutta una serie di valide proposte sulle quali siamo qui a richiedere, per qualche minuto, il vostro tempo e la vostra attenzione. Lo riteniamo un programma valido e vario, e probabilmente ambizioso, riguardante tanti differenti aspetti che possono interessare questa comunità, dallo spazio verde, all'arredo urbano, dalla viabilità, alla tutela delle attività commerciali e dei servizi.
L’unico e comune intendimento che ci siamo prefissati è quello di migliorare questo nostro bellissimo Castello e pertanto vogliamo efficacemente realizzare tutti gli ambiziosi progetti indicati cosicché Chiesanuova possa essere IL NOSTRO PAESE.

PRESENTAZIONE
La lista CHIESANUOVA…IL NOSTRO PAESE è costituita da un gruppo di persone; ragazzi e ragazze che vivono e sono cresciuti in questo Castello e dal Capolista neo residente. E’ un gruppo che porta le proprie esperienze personali sia in ambito lavorativo che studentesco ed è animato da un unico sentimento, quello di mettersi al servizio della collettività per migliorare la vita di “Chiesanuova…il nostro paese”.
Saremo portavoce presso gli organismi istituzionali dei vari problemi che i cittadini del paese dovranno affrontare. Saremo vicini alle esigenze dei cittadini ed costituiremo un punto d’incontro per dare la possibilità a tutti di potersi confrontare sui vari problemi che investono la vita di Chiesanuova. Questa è una piccola realtà alla quale noi tutti siamo legati, non necessitano grandi opere ma tutta la squadra sarà inflessibile nel mantenere ed aumentare i servizi pubblici esistenti, senza nessuna soggezione verso il Governo centrale perché non vogliamo assolutamente che la nostra realtà diventi un Castello dove si vada solo a dormire, ma bensì che abbia le condizioni necessarie per viverci. Avvieremo uno studio particolare per rilanciare il settore commerciale sia delle attività esistenti che per incentivare nuovi insediamenti.

AMBIENTE
La conformazione naturale di Chiesanuova richiede una maggiore cura ed attenzione. E’ nostro impegno tutelare le zone verdi attraverso la creazione di progetti che possano garantire ai cittadini “percorsi vita” sia pedonali che ciclabili. Una particolare attenzione, va data all’area naturale di Gorgascura, patrimonio verde dell’intera Repubblica e alla zona di Galavotto nella quale sarebbe opportuno ricreare l’invaso d’acqua che potrebbe rappresentare una riserva idrica importante per tutta la Repubblica. Inoltre è necessario garantire la sicurezza di quelle zone più soggette a rischio frane.

VIABILITA’
Il Castello di Chiesanuova, a fronte dell’avvenuto aumento demografico dovuto a nuovi insediamenti urbani, ha subito un incremento di mezzi di transito sulle strade principali e pertanto avvieremo uno studio di un progetto urbanistico da realizzarsi a lungo termine su cui basare lo sviluppo futuro del Castello. E’ opportuno ampliare la viabilità a ridosso del Centro Commerciale per rendere più agevole l’uscita dal centro del Castello, creando anche la rotatoria all’incrocio di Strada La Venezia (Caladino). Va rilevata altresì la realizzazione ciclabile e pedonale interna al paese per dare seguito alla continuazione del marciapiede che dovrà collegare Teglio ai Confini. Riteniamo necessario l’inserimento di semafori che riducano la velocità nel tratto stradale compreso fra la Chiesa e l’ingresso del parcheggio. Inoltre va valutata la possibilità di incrementare il servizio di trasporto pubblico, magari con mezzi più piccoli, per andare incontro alle esigenze delle famiglie.

SOLIDARIETA’
La nostra lista consapevole delle difficili situazioni che alcune famiglie stanno attraversando, anche legate al periodo attuale, si farà carico e portavoce, presso gli organismi centrali, per cercare di alleviare tali difficoltà.

INIZIATIVE DI CARATTERE SOCIALE, RICREATIVE E SPORTIVE
La nostra lista si pone l’obiettivo di coinvolgere in attività sportive e ricreative il
maggior numero di persone, adeguando gli spazi esistenti e creando nuove infrastrutture anche mediante la copertura dell’attuale campo di calcetto e l’individuazione di uno spazio utile per realizzare un campo da bocce.

SOCIALE
Intendiamo prestare particolare attenzione alla famiglia, fulcro della nostra società, che dovrà essere ascoltata e seguita nelle problematiche quotidiane. Promuoveremo incontri con persone qualificate che possano sviluppare tematiche inerenti le varie necessità famigliari.
I giovani: soggetti attivi della nostra società saranno coinvolti in prima persona
con il loro inserimento nelle iniziative che la Giunta dovrà intraprendere. La dotazione di servizi utili allo studio e allo svago come wireless, wi-fi, internet point saranno garantiti al massimo delle potenzialità. Faremo uno studio per la creazione di un punto d’incontro o circolo nell’immobile pubblico “ex cinema Pennarossa” creando in questo modo un ritrovo di aggregazione fra persone giovani e non più giovani.

SERVIZI ESSENZIALI
Avremo una particolare e decisa attenzione affinché i servizi essenziali del nostro Castello, che come da più parti ventilato, non vengano tolti, ma bensì rafforzati, nonostante il periodo di spending review perché altrimenti la vita quotidiana del nostro Castello è destinata a morire. Vogliamo mantenere il presidio medico con la possibilità di potenziarlo, l’Ufficio postale ed infine la costante presenza della Gendarmeria perché un Castello come il nostro, di confine, è più facilmente soggetto a furti ed azioni delinquenziali; per tali motivi riteniamo indispensabile anche la presenza di una pattuglia notturna per garantire maggiore sicurezza ai nostri cittadini.

SVILUPPO ED INFRASTRUTTURE
Sul piano delle infrastrutture occorre provvedere ad una serie di opere quali l’ultimazione della rete fognaria e completare i lavori di pubblica utilità. Va
necessariamente rifatto il manto su alcuni tratti stradali tra i quali Poggio Casalino, che versa in cattive condizioni. Riteniamo di mettere in atto uno studio approfondito per rilanciare il settore commerciale esistente e sollecitare gli organismi istituzionali al fine di creare incentivi per insediamenti di nuove attività, pensando anche alla possibilità di fornire i lavoratori del Castello di buoni pasto da utilizzare nella ristorazione esistente. Il nostro desiderio è quello di ripristinare la vecchia fontana adiacente al parcheggio e, se l’acqua rivelerà caratteristiche idonee alla potabilità potrà essere resa pubblica mediante il suo utilizzo ed inoltre dotare di una fontana il parco giochi davanti alle Case Popolari. Riteniamo altresì importante la messa in sicurezza di tutti quegli elementi presenti nella Piazza che possono pregiudicare l’incolumità dei bambini.