|

San Marino >  SM Video >  2009 >  Notizia

La Guardia del Consiglio Grande e Generale

La Guardia del Consiglio Grande e Generale

La GUARDIA DEL CONSIGLIO GRANDE E GENERALE è il corpo militare d’elite delle forze armate sammarinesi, composto in maniera esclusiva da cittadini della Repubblica che volontariamente si dedicano a questa istituzione.
Due secoli e mezzo di vita celebrati il 20 marzo del 1990 e un compito prioritario: scortare e proteggere i capi di stato e i consiglieri della Repubblica di San Marino nelle loro funzioni istituzionali.
Nel 1740, il tentativo del cardinal Alberoni di annettere la Repubblica allo Stato Pontificio, fece nascere il bisogno di avere una Guardia che assolvesse al compito di protezione degli organismi più importanti dello Stato.
Fra le funzioni esclusive di questo corpo militare figurano l’alza e ammaina bandiera durante le principale cerimonie pubbliche; la guardia d’Onore ai Troni Reggenziali; il servizio di vigilanza durante le sedute del Consiglio Grande e Generale.
Compete inoltre alla Guardia: la scorta di Diplomatici, Membri di Governo stranieri e Capi di stato ospiti della Reggenza, in visita a San Marino; l’effettuazione dei picchetti d’onore nelle sedi ove si svolgono cerimonie istituzionali; la protezione delle massime autorità dello Stato in occasione si visite ufficiali all’estero.