|

Sport >  Altri Sport >  2017 >  Notizia

Fsp, settore giovanile: "Promozione: la Fiorita riparte con una vittoria"

LA FIORITA-Basket Forlì 62-54 (16-13; 19-9; 15-12; 12-20), giocata lunedì 9/1/2017
Tabellino: Righi 6, Battazza 4, Santos 2, Venturini 5, Zanotti M. 7, Zanotti E. 17, Papini 2, Giancecchi 6, Ugolini 11, Barisic 2. All. Rossini
La Fiorita inizia il 2017 con una vittoria, la quinta consecutiva, e si porta a 4 punti dalla capolista Russi.
I sammarinesi partono bene, ma gli ospiti rientrano e si portano in vantaggio sul 6-10. La reazione è immediata, tant’è che si va al primo mini-riposo con i ragazzi di coach Stefano Rossini avanti di 6 lunghezze, 16-13. Il divario aumenta nei secondi 10’ e La fiorità chiude così all’intervallo sul 35-22.
Anche il terzo quarto comincia bene, con i Titani che arrivano sul +18 e sembrano poter gestire in scioltezza. Invece nell’ultima frazione arriva un calo di tensione che produce un tecnico ed un antisportivo che permettono all’Aics di ridurre considerevolmente lo svantaggio, ma non abbastanza da rientrare in partita. Vince La Fiorita 62-54
«Benino ma non benissimo - commenta coach Rossini -, quando abbiamo collaborato ed eseguito i nostri giochi si sono visti sprazzi di bel gioco. Ci serve però un salto di qualità per trovare più continuità all’interno della gara, perché le prossime 4/5 partite sono molto toste. E’ comunque una vittoria importante che ci permette di avvicinarci alla vetta».
La Fiorita tornerà in campo a Rimini venerdì 13 gennaio, alle ore 21.45, per il match con lo Skizzo.


U14: PER L’ASSET BANCA UN OSTACOLO TROPPO DURO

PALL.TITANO-Aics Forlì 33-91, giocata sabato 8/1/2017
Troppo forte l’Aics Forlì per l’U14 di coach Stefano Rossini: a Fonte Dell’Ovo non c’è partita, ma del resto in match come questi non ci si deve fermare al risultato.
«Onestamente divario tecnico notevole - commenta l’allenatore sammarinese -, onore all’avversario. Ho visto comunque dei miglioramenti di approccio in alcuni ragazzi: l’errore ci sta, anche perché dal punto di vista tecnico siamo indietro, ed è per questo che mi interessa veder crescere la determinazione. Capisco che la mancanza di risultati renda pesante ogni sbaglio, ma stiamo facendo piccoli passi avanti e continuiamo a lavorare con fiducia. I ragazzi sono uniti e si allenano con entusiasmo e questo è un buon riscontro anche per me come allenatore, perché voglio trasmettere anche altri valori come il rispetto dei compagni e dell’avversario e l’impegno in campo. Ovviamente spero di ottenere qualche risultato perché sarebbe un giusto premio per i ragazzi, ma non dobbiamo perdere il concetto che è nostro compito aiutarli a crescere come persone, che diventino o meno dei giocatori».
L’U14 tornerà in campo a Forlimpopoli sabato 14 gennaio, alle ore 15.30, per il match con l’Artusiana Basket.


U13: UN’ASSET BANCA UN PO’ UMORALE

PALL.TITANO-Misano Pirates 47-63, giocata lunedì 9/1/2017
Nella prima partita dell’anno l’U13 di coach Stefano Rossini scivola in casa contro Misano , che espugna così la Palestra Briganti di Fonte Dell’Ovo.
Il match rimane in equilibrio per circa 35’ con gli ospiti che vanno via solo nel finale.
«Il risultato non rispecchia l’andamento della gara - commenta l’allenatore sammarinese - ma per me era importante dare spazio anche a ragazzi che hanno cominciato a giocare quest’ anno per fare esperienza. Sicuramente non abbiamo giocato bene, abbiamo pagato i pochi allenamenti fatti durante le vacanze, ma è un incidente di percorso che ci può stare. Il rammarico è che si poteva far meglio con poco di più. Mi auguro che certi episodi negativi ci servano da insegnamento. Dobbiamo fare un po’ di più perché tecnicamente siamo buoni, ma soggetti a troppi alti e bassi d’umore».
L’U13 tornerà in campo a Forlì domenica 15 gennaio, alle ore 11.00, per il match con la Junior Ca’ Ossi.