|

Sport >  Altri Sport >  2017 >  Notizia

Attività subacquee, Sansovini: "A giugno, nazionali italiani di nuoto pinnato al Multieventi"

Presidente attività subacquee Leonardo Sansovini
Intanto, Domenico Macaluso ha conquistato il terzo posto alla Coppa per Nazioni di pesca in apnea di Palma di Maiorca.

Si è aperto nel migliore dei modi il quadriennio 2017-2020 della Federazione Attività Subacquee, il terzo consecutivo con Leonardo Sansovini come presidente. La scorsa settimana infatti Domenico Macaluso ha conquistato un prestigioso terzo posto nella Coppa per Nazioni di pesca in apnea, a Palma di Maiorca. Solo Spagna e Grecia davanti al biancazzurro, già terzo insieme a Francesco Conte all'Atlantic International dello scorso maggio. Un buon inizio per un anno che si prospetta interessante. "Il 26 febbraio il Multieventi ospiterà l'ottava edizione del Torneo San Marino/Emilia-Romagna di apnea dinamica - spiega Sansovini - in questi anni i nostri ragazzi hanno conquistato tanti podi, speriamo che questa gara possa darci tante soddisfazioni".

L'appuntamento più importante però è fissato per metà giugno, quando San Marino ospiterà i campionati italiani di nuoto pinnato. "La Federazione Italiana, con la quale abbiamo ottimi rapporti, mi ha chiamato per organizzare questa manifestazione - dice Sansovini - Saranno due giorni di gare cui parteciperanno 500-600 atleti, i migliori del panorama italiano attuale".

Proprio il nuoto pinnato è la grande novità di fine quadriennio: nata in occasione dei Beach Games di Pescara 2015 e inizialmente composta solo da Cristina Beccari, Aurora Troise e Camilla Sansovini, nel giro di un anno la squadra di San Marino ha velocemente bruciato le tappe. Trovando tre argenti e un bronzo già nel secondo trofeo disputato, il Ghisellini di Trieste, conquistati da Teodoro ed Emanuele Canti nei 50 e 100 metri. "In un anno siamo arrivati ad avere, senza troppa pubblicità, una quindicina di atleti - precisa Sansovini - grazie alla guida dell'allenatore Giuseppe Ierardi già nelle prime gare sono arrivate delle medaglie, ne siamo orgogliosi".

E per chi volesse lanciarsi, Sansovini ci tiene a far sapere che "i corsi di subacquea e apnea sono aperti a persone di ogni età, non richiedono particolari requisiti. E i brevetti che rilasciamo sono internazionali, valgono in tutto il mondo".

RM