|

Sport >  Altri Sport >  2017 >  Notizia

Campionato Interregionale B1: buono il test per la squadra sammarinese

ginnastica ritmica

Ancora una volta la ginnastica ritmica è protagonista del fine settimana. E’ andata in scena infatti nel week-end appena trascorso al Multieventi Sport Domus, la 1a Prova Interregionale del Campionato di Serie B1 della Federazione Ginnastica d’Italia, Zona Tecnica 3 e 4. La Federazione Sammarinese Ginnastica, con il meritevole contributo delle Società Ginnastica San Marino e Mya Gym, ha organizzato la prima tappa di questo importante evento, ospitando un numero molto elevato di atlete provenienti da diverse regioni d’Italia. Sabato 30 Settembre sono scese in pedana le ginnaste della Zona Tecnica 4 (Toscana, Lazio e Sardegna), mentre domenica 1 ottobre quelle della Zona Tecnica 3 (Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo e San Marino). A partecipare per San Marino, in rappresentanza della Federazione Sammarinese Ginnastica, sono state le ragazze della squadra composta da: Lucia Castiglioni, Monica Garbarino, Elettra Massini, Virginia Morri, Matilde Tamagnini, Giulia Casali e Anna Tamagnini. Alto il livello di preparazione delle 21 squadre presenti domenica, ma nulla da temere per la squadra di casa che ha dimostrato di saper essere all’altezza della situazione. Nonostante qualche imperfezione, ha ben figurato in una pedana di prestigio come la B1 guadagnandosi un ottimo 7o posto in classifica con un punteggio complessivo di 67,300 dato dalla somma degli esercizi di corpo libero, fune, cerchio, clavette, palla e nastro. Le ginnaste hanno affrontato la gara con tanta voglia di fare bene, decise e determinate nel guadagnare un buon punteggio e hanno saputo convincere la giuria con sei esecuzioni di alto livello, capitanate da Lucia Castiglioni che guadagna il miglior punteggio di tutta la giornata all’attrezzo cerchio, con un esercizio davvero impeccabile strappando alla giuria un ottimo risultato: 14,200. Il Consiglio Federale è soddisfatto del lavoro svolto dalle allenatrici Monica Leardini e Serena Sergiani e dell’impegno dimostrato dal team. Atlete ed allenatrici sono già al lavoro per affrontare la 2a Prova, che si svolgerà nelle Marche il 21-22 ottobre, sicure di riuscire a fare ancora meglio.