|

Sport >  Altri Sport >  2017 >  Notizia

La Maratonina di Natale cambia nome - Podistica - ma non le sue tradizioni

Podistica di Natale
Si corre domenica 17 dicembre, madrina della manifestazione Melissa Michelotti, bronzo nel salto in alto ai Giochi dei Piccoli Stati 2017.

Nome nuovo, percorso classico. Per la 46ma edizione la Maratonina di Natale diventa Podistica di Natale, perché la FIDAL – Federazione Italiana di Atletica Leggera – non ammette sgarri alla regola: se il percorso non raggiunge i 21,90 km – ossia metà della maratona vera e propria - quel nome non si può usare. E allora domenica 17 dicembre sarà Podistica, con la gara competitiva che si snoderà nei canonici 16,850 km di percorso, che a sua volta è quello di sempre, con partenza e arrivo al San Marino Stadium.

Oltre alla gara competitiva ci saranno i soliti percorsi alternativi da 6,5 km e 3 km. Ai quali si aggiungono le gare in pista dedicate ai giovani – aperte da quella degli atleti di Special Olympics San Marino – e il percorso dedicato ai ragazzi di Giochiamo allo Sport, che quest'anno istituirà un premio per le classi più numerose. Altra novità la presenza di una madrina della manifestazione: il ruolo spetterà a Melissa Michelotti, bronzo nel salto in alto ai Giochi dei Piccoli Stati di San Marino 2017, che avrà uno stand a lei dedicato. Attesi circa 2mila partecipanti, dei quali 500 o 600 prenderanno parte alla competitiva. Per gli altri giretto panoramico, da allegare alla visita al centro storico e ai mercatini di Natale.

Nel servizio le parole di Carlo Tasini, presidente del Gruppo Podistico San Marino.