|

Sport >  Altri Sport >  2018 >  Notizia

La VL Pesaro perde contro Avellino e viene agganciata da Capo d'Orlando

La VL Pesaro perde contro Avellino

La sconfitta di Avellino rispedisce la VL Pesaro nel baratro. La squadra marchigiana perde 103-81. Un ko pesante, che diventa pesantissimo alla luce del successo di Capo d'Orlando.

I siciliani vincono a Bridisi di un punto e riprendono la VL in classifica. Una giornata più che negativa per la squadra di coach Galli che paga un brutto secondo tempo sul piano difensivo.

La sfida del PaladelMauro dura di fatto 22 minuti. Avellino non fa sconti e si prende una vittoria meritata. Nemmeno il prossimo impegno nella semifinale di ritorno di Europe Cup distrae la Sidigas, mercoledì in Danimarca gli irpini potrebbero centrare la finale dopo il successo dell'andata. In prospettiva fa ben sperare la prova di Jason Rich che si conferma MVP del campionato con 31 punti in soli 22 minuti di gioco. Per Pesaro buona la prova della coppia Clarke – Mika. I due mettono a segno 46 punti in totale. L'avvio è equilibrato, con Clarke che mette 10 punti in meno di 5 minuti. Pesaro c'è, Avellino risponde. Rich contribuisce al break di Avellino che piazza un 13-2 che ribalta il punteggio. Dopo il primo quarto la Sidigas è avanti 31-25. Avellino si affida al tiro da tre e allunga. Braun prova a tenere in partita la VL, Mika non sta a guardare e si riapre la sfida. Pesaro ha problemi in difesa e al riposo Avellino è avanti 59-48. Nel terzo quarto la VL prova ancora a rientrare la Sidigas la va a chiudere con un parziale di 16-2 che portano Avellino sul +20. Nell'ultimo quarto i padroni di casa gestiscono, coach Sacripanti pensa anche alla Europe Cup, nonostante tutto Avellino vince 103-81. Rich mette 31 punti, per Pesaro Clarke 24 e Mika 22.

Per la VL la salvezza passa anche per l'Adriatic Arena, dove la VL non può sbagliare contro Cantù. Partita da vincere per poi seguire con attenzione Capo d'Orlando – Avellino.