|

Sport >  Altri Sport >  2019 >  Notizia

Adelboden, Hirscher mostruoso anche in Slalom

Marcel Hirscher

La stessa firma, lo stesso schema. Marcel Hirscher ad Adelboden vince sempre così. Prudente nella prima e travolgente nella seconda manche. ieri come oggi. Da terzo a primo davanti a Noel e Kristoffersen. Scseco con il pettorale numero 2 e il norvegese, Henrik Kristoffersen a sciare sporco ma pulito, veloce e aggressivo. Ottima velocità che gli consente di dare 5 centesimi 5 a Marcel Hirscher. Anche l'austriaco scivola sul muro non è impeccabile e come ieri arriva alle spalle di Kristofferse. Alle loro spalle il francese Alexis Pinturault 52 centesimi di ritardo, mentre è l'austriaco Schwarz a soprendere tutti: 34 centesimi su Kristoffersen e si guadagna la testa della classifica provvisoria. Acciaccati dal punto di vista fisico, gli azzurri Manfred Moelgg che Stefano Gross non subiscono distanze preoccupanti dalle prime posizioni: undicesimo (a 1''30) Moelgg, diciassettesimo (a 1''48) Gross. Discreto anche Simon Maurberger (diciannovesimo a 1''50). Peccato per Giuliano Razzoli, che subisce la neve e non completa la prova. Nella seconda smette di nevicare e tutto si fa in teoria meno complicato. La vera sorpresa è il francese Clement Noel, che recupera ben 3 posizioni e si inserisce nel duo Hirscher-Kristoffersen. Protagonista di una gara fantastica, Noel sceglie le linee giuste, è pulito e agile e alla fine guadagna la seconda posizione. Meglio di lui solo Marcel Hirscher, impressionante sul muro, potente e preciso e ottiene un vantaggio di 50 centesimi sul secondo. Henrik Kristoffersen sembra pagare ancora una volta il nervosismo e la pressione dell'austriaco: 71 centesimi da Hirscher al traguardo, chiude in terza posizione. Peccato per il vincitore della prima manche, l'austriaco Marco Schwarz, che inforca e non riesce a finire la gara. La squadra azzurra mostra segnali incoraggianti, sono 6 gli atleti qualificati, con molti giovani in crescita, il migliore è ancora una volta è il veterano Manfred Moelgg tredicesimo a 2''54.