|

Sport >  Altri Sport >  2019 >  Notizia

Eurolega, successi di Panathinaikos, Maccabi, Fenerbahce e Baskonia

Panathinaikos - Gran Canaria

Non si ferma la striscia negativa di Gran Canaria che inanella la nona sconfitta consecutiva; a vincere è il Panathinaikos in ogni singolo periodo. Primo quarto all’insegna del grande equilibrio con gli ospiti che riescono a chiudere avanti, ma distanziando gli avversari soltanto di due punti. Dopo 30 minuti di vantaggio ellenico, ma di sostanziale contatto è l’ultimo periodo quello decisivo per la vittoria del Panathinaikos: il 3-11 iniziale mette per la prima volta una doppia cifra di distanza fra le due, tagliando virtualmente le gambe ai padroni di casa fino all' 80-99 finale. 

Dal passo falso della scorsa settimana a Milano, il Maccabi Tel Aviv ha ripreso il ritmo che negli ultimi tempi gli aveva permesso di recuperare e quasi neutralizzare un avvio stentato. La partita ha visto i padroni di casa condurre praticamente per tutto il match grazie atre giocatori in doppia cifra: l Roll, Tyus e, soprattutto  Black autore di una prestazione da 17 punti con 8 rimbalzi. Turchi sempre più ultimi che incassano per 77-58 la quarta consecutiva.

Il Fenerbahce di Datome e Melli il derby di Istanbul l’Efes, quarto in classifica, conquistando il ventunesimo successo su ventiquattro partite. Match deciso dalle altissime percentuali al tiro da tre punti della squadra diObradovic, brava a concidere poco e niente dopo un i primi difficili 5 minuti di gara. 84-66 nel contesto di una serata sempre piuttosto indirizzata con l'Efes dentro solo fino all'intervallo lungo. 

Il Baskonia non sbaglia e regola in casa lo Zalgris, rispondendo a Milano e al Maccabi e mettendo pressione a Oympiacos e Bayern. Granitica la prova dei ragazzi di Perasovic, che mettono il match sui propri binari nel secondo quarto, sbandano nel terzo ma sono bravi a mantenere il controllo del ritmo partita e a gestire il vantaggio accumulato, centrando per 80-73 un successo di capitale importanza in chiave playoff.