|

Sport >  Calcio Samm. >  2015 >  Notizia

Under 21, Golinucci: "Partita difficilissima, indossare la fascia è un onore"

Alessandro Golinucci
Il capitano ci presenta la sfida ai campioni d'Europa: "Affascinante e difficilissima, daremo tutto giocando al massimo delle nostre possibilità"

"Indossare la fascia da capitano di questa squadra è un onore e anche giovedì lo farò col cuore". Parte da qui il capitano della Nazionale sammarinese Under 21, che riconosce come "la sfida alla Svezia campione d'Europa è di quelle stimolanti, che tutti vorrebbero giocare. Nel farlo però non si possono non riconoscere le grandi insidie che ci troveremo davanti. Avranno il pubblico dalla loro parte e se questo per noi è ulteriore stimolo per quanto non abituati, è normale che il fattore ambientale un po' intimorisca".
Il confronto con l'Under 21 del precedente biennio - soprattutto alla luce dello storico 0-0 ottenuto in Estonia - vien da sé: "Siamo un bel gruppo e nonostante la giovane età, chi arriva in Nazionale è sempre più preparato". Sogni e promesse non se ne fanno nel match più proibitivo di un raggruppamento dal tasso tecnico molto, molto elevato; e se qualcuno osa non lo fa certo a favore di camera. Una certezza, però, c'è: "Giocheremo al massimo delle nostre possibilità e metteremo il cuore in campo" - assicura Alessandro Golinucci. Parole da capitano. Da capitano vero.

da Kristianstad,
Luca Pelliccioni

Nel video l'intervista ad Alessandro Golinucci
.