|

Sport >  Calcio Sammarinese >  2017 >  Notizia

Coppa Titano. Prova di forza del Tre Penne, 4-2 sul Cosmos

Tre Penne - Cosmos 4-2
Sotto di due gol, la squadra di Bizzotto rimonta e s'impone per 4 a 2 contro il Cosmos

Riflettori accesi al Federico Crescentini di Fiorentino per il recupero della prima giornata di Coppa Titano. Il Cosmos sfida il Tre Penne, detentore del titolo e dopo sette minuti la squadra di Uraldi è già avanti. Bonfigli sfrutta l'errore di Migani ed infila la porta avversaria per il vantaggio giallo-verde. Il Tre Penne gioca sotto ritmo ed il centravanti del Cosmos ci riprova con una conclusione deviata in angolo. Si fa male Battistini ed allora Bizzotto inserisce Gai, al debutto stagionale .Si vede Simoncelli, sinistro bloccato da Gregori. Poco dopo, provvidenziale uscita di Migani che si oppone al diagonale di Neri. Sul finire di tempo, Patregnani dai 18 metri, palla fuori bersaglio. In pieno recupero Martini ha sui piedi il pallone del pari, ma la sfera esce di un nulla. Si fa male anche Patregnani, dentro Marigliano.
Le ripartenze del Cosmos creano apprensione nella retroguardia del Tre Penne, Negri fa le prove generali del gol, con un diagonale che impegna severamente Migani. La rete del 2 a 0 è un capolavoro dello stesso Negri, girata al volo nell'angolo lontano e questa vola Migani non può farci nulla. Un gol da applausi che però ha anche l'effetto di svegliare il Tre Penne che improvvisamente aumenta i giri del motore. Progressione di Simoncelli e sinistro nell'angolo basso, che riapre la partita. Il Cosmos non resta a guardare, diagonale di Bonfigli sul quale Neri arriva con un attimo di ritardo. Puntuale come sempre, arriva invece il gol di Martini che sotto misura ed anche in maniera rocambolesca fa 2 a 2. Il Cosmos barcolla ed un minuto dopo, l'ex di turno Marigliano, piazza il colpo del KO. Tre gol in 14 minuti e la squadra di Bizzotto ribalta il risultato. In pieno recupero c'è anche la prima gioia stagionale per Gai che in diagonale fissa il punteggio sul 4 a 2. Prova di forza del Tre Penne che si conferma un autentica corazzata mentre il Cosmos esce sconfitto ma non ridimensionato.