|

Sport >  Calcio Samm. >  2018 >  Notizia

Coppe 2018/2019: i Campioni di San Marino giocheranno almeno 3 partite

Coppe 2018/2019: i Campioni di San Marino giocheranno almeno 3 partite
Novità per le prossime Coppe Europee, l'appuntamento sarà per il 12 giugno a Nyon con i sorteggi. I prossimi campioni di San Marino, giocheranno almeno tre partite nelle coppe.

Tra un mese si giocheranno gli ottavi di finale della Champions League e i 16' di finale di Europa League. Le Coppe Europee entreranno nella fase a eliminazione diretta, la stessa formula che caratterizza le competizioni per club nella fase preliminare, quella che nella prossima edizione si annuncia come assoluta novità. Saranno sempre tre le squadre sammarinesi a difendere i colori del Titano. Il primo appuntamento della nuova stagione, la 2018/2019, è per il 12 giugno a Nyon. Si parte prima rispetto al passato con i sorteggi di Champions ed Europa League. La squadra vincitrice del Campionato Sammarinese non giocherà più andata e ritorno come fatto finora, ma parteciperà a una fase preliminare insieme alle vincitrici dei campionati con ranking più basso. Saranno dunque quattro le squadre impegnate in questa fase che si affronteranno in gare secche di semifinale e finale per occupare l'unico posto disponile per accedere al turno successivo. Il tutto avverrà tra il 26 e il 29 giugno. Le tre squadre perdenti non saranno però eliminate dalle Coppe, anzi, rispetto al passato saranno ripescate in Europa League. La grande novità è proprio il fatto che le squadre accederanno al secondo turno di qualificazione che si giocherà con gara di andata il 26 luglio e il ritorno il 2 agosto. Fase nella quale entreranno in gioco anche le seste classificate di campionati come Serie A, Bundesliga, Premier e Liga. Per fare un esempio, con le squadre che hanno partecipato alle coppe la scorsa estate, La Fiorita campione di San Marino dopo l'eliminazione al primo turno di Champions a fine giugno, sarebbe dovuta tornare in campo in Europa League un mese dopo. In pratica, il club sammarinese in Champions sarà certo di giocare la prossima estate almeno tre partite nelle Coppe. Di certo una formula tutta da provare, che metterà il calcio sammarinese di fronte a una serie di problemi non di poco conto. Per quanto riguarda la nuova Europa League. La seconda del campionato e la vincitrice di Coppa Titano conosceranno i propri avversari il 12 giugno e giocheranno il turno preliminare con gara di andata il 28 giugno e il ritorno il 5 luglio. Sempre due partite a distanza di una settimana. Rispetto al passato ci sarà un po' più tempo per organizzare le trasferte. Stando ad oggi, sulla base di quello che sono i ranking attuali della UEFA, le squadre coinvolte in questa fase con le sammarinesi sarebbero le rappresentanti di: FarOer, Malta, Galles, Gibilterra, Andorra e Kosovo. Tra gli aspetti positivi di questa nuova formula dell'Europa League, la possibilità, in questo turno preliminare, di giocare contro squadre che si presentano più alla portata per quelle del Titano.

Elia Gorini