|

Sport >  Calcio Samm. >  2018 >  Notizia

Coppa Titano: Murata - Libertas 0-1

Murata - Libertas 0-1
Basta un gol di Lualdi ai granata per aver ragione della formazione di Massimo Gori.

La partita in sé per sé é scialba e priva di grandi occasioni da gol ma alla Libertas ne basta e avanza una. Il Match-Winner é Mattia Lualdi, uno dei più positivi, e granata che ora godono di una posizione privilegiata per il ritorno.
D’altro canto c’è un Murata rimaneggiato con Neri squalificato, Pieri e Muggeo infortunati e Musta a mezzo servizio. “Bobo” Gori opta dunque per la difesa a 5 con Di Filippo e Sosa davanti, pronti a scatenarsi in contropiede.
Libertas che risponde con il 4-3-3 con la difesa zoccolo duro anche della nazionale del ct Varrella con i due fratelli Battistini e capitan Davide Simoncini a sorvegliare su tutti.

La prima occasione del match é già il preludio al gol: Albani e Paganelli combattono, a supporto interviene Gaiani che se la porta avanti e calcia alto.
Alla mezz’ora arriva il gol raccontato in precedenza: spiovente dalla destra, Lualdi arriva in controbalzo e la mette nell’angolino basso con un colpo da biliardo; Meroi Gennari é immobile e la squadra di Metalli passa a comandare.

Nella ripresa il Murata prova ad alzare i giri del motore ma la prima chance é ancora per i granata con una conclusione a giro di Semeraro che chiama alla risposta Meroi Gennari.
I bianconeri, una delle rivelazioni del calcio sammarinese, si affidano principalmente a Di Filippo ma il numero 9 prima cicca un pallone invitante e poi calcia anche bene ma tra lui e porta si frappone il gigante Simoncini e dice di no.
Il Murata a lungo andare si spegne e l’ultima possibilità é per la Liberas ma il tiro di Gaiani dalla distanza non crea problemi a Meroi Gennari.
Prestazione solida, soprattutto in difesa, della squadra di Metalli che regge bene e concede poco o niente ad un Murata che peró avrà ancora 90 minuti per ribaltare la storia di questo quarto di finale.

AC