|

Sport >  Calcio Samm. >  2019 >  Notizia

Dopo un mese di sosta riparte il Campionato Sammarinese

Riparte il campionato
Ritorna il campionato con la quarta giornata della Seconda Fase. Sabato dedicato al Q2, domenica al Q1

San Giovanni a parte, fermo per il turno di riposo, riparte il Campionato Sammarinese per le altre 14 squadre con quella che è la quarta giornata della Seconda Fase.
Nel weekend in programma già scontri importanti in ottica play-off. Uno di questi è Tre Penne – Juvenes/Dogana per il Q2. La squadra di Stefano Ceci, che esordirà per la seconda volta in campionato con i biancazzurri, è a punteggio pieno dopo le prime tre giornate. Sarà compito della Juvenes tenere aperto il discorso primo posto.

L'altra squadra che deve mettere pressione agli uomini di Città è il Faetano. I gialloblu ripartono dall'emozionante 3-2 con il Cailungo prima della sosta natalizia e proveranno a confermarsi contro un Cosmos fresco di novità, soprattutto in panchina, con l'avvento di Ivo Crescentini. A caccia della prima vittoria nella seconda fase, invece, Cailungo e Virtus, impegnate all'Acquaviva Stadium qualche ora dopo l'inaugurazione ufficiale alla presenza dei Capi di Stato.

Q1 di scena domenica: la capolista La Fiorita, ancora a punteggio pieno, riparte dalla sfida al Domagnano in quello che è un vero e proprio testacoda. 0 punti per i Lupi, 9 per i campioni in carica che da ieri possono contare anche su un Thomas Manfredini in più. Gli uomini di Mularoni, inoltre, assetati di vendetta dopo la sconfitta in Coppa Titano contro il Tre Fiori.
Gialloblu di Fiorentino che riprenderanno con il derby del Castello contro i cugini rossoblu. Entrambe le compagini sono appaiate al secondo posto con 7 punti e sono le grandi rivelazioni del calcio sammarinese per questa stagione.

Da non perdere anche Folgore – Murata e Pennarossa – Libertas, le quattro squadre che vanno dal quarto al settimo posto nel Q1. La prima vedrà l'esordio dei tanti giocatori approdati in giallorossonero nel mercato di riparazione contro un Murata che cerca punti utili per l'approdo in post-season mentre la seconda sarà un match contrassegnato dai freschi “ex”: Alvarez ed Aissaoui passati in maglia granata proprio dal Pennarossa. Percorso inverso per l'ex nazionale sammarinese Alberto Celli.

AC