|

Sport >  Calcio >  2017 >  Notizia

Bologna-Cittadella 0-3: la delusione di Donadoni, la gioia di Venturato

Bologna-Cittadella 0-3: la delusione di Donadoni, la gioia di Venturato
Il tecnico rossoblu non cerca alibi dopo la debacle interna di Coppa Italia. Quello dei veneti invece si gode l'ottima prestazione.

Uno dei risultati più clamorosi della serata di Coppa Italia è quello del Dall'Ara, dove il Bologna è stato travolto 3-0 dal Cittadella. Tutte nel primo tempo le reti dei veneti: Kouame la sblocca al 20°, Pasa raddoppia al 41° e, nel recupero, Litteri la chiude.

Bologna in 10 dal 5° causa espulsione di Verdi, reo di una gomitata a Pezzi, Donadoni però non cerca alibi: "Abbiamo rischiato già dopo 30", facendoci trovare fuori posizione, a squadra schierata, su una palla lunga. E anche sul primo gol bastava un pizzico di attenzione in più, non si può subire così facilmente. Poi, sotto di una rete e con 10 uomini, dovevamo essere più compatti e coesi, cercando di proteggerci di più, evitando di giocare come se fossimo 11 contro 11". Capitolo espulsioni: "Nelle ultime tre partite abbiamo sempre chiuso in 10, così non si può. E dire che in questa squadra faccio fatica a trovare uno particolarmente frizzantino o picchiatore".

Di tutto altro umore, ovviamente, l'allenatore del Cittadella Roberto Venturato: "Abbiamo cercato di fare la partita, l'espulsione immediata di Verdi ci ha sicuramente favorito ma credo che la nostra prestazione sia stata davvero importante. Già l'anno scorso puntavamo sul possesso palla e sulla tecnica, è uno degli aspetti che ci contraddistinguono. Stasera siamo stati bravi a farli uscire nei momenti giusti e attaccare gli spazi col tempo giusto per andare a fargli male, ci siamo riusciti bene".

RM