|

Sport >  Calcio >  2018 >  Notizia

Serie C: si interrompe il cammino del Padova, in semifinale il Pontedera

Pontedera - Padova 2-1

E adesso Bisoli potrà concentrarsi solo sul finale di campionato con il suo Padova nettamente con il destino tra le proprie mani. A giudicare dalla formazione schierata a Pontedera va detto che l'ex tecnico del Cesena non ha snobbato l'incontro, anzi, ma la partenza a razzo del Pontedera ha colto di sorpresa i veneti. Sul calcio di punizione tagliato dell'eterno Luigi Grassi, Merelli non trattiene tap in di Tofanari e toscani avanti. Gigi Grassi sinistro sopra la traversa, è ancora vivo il folletto di Castenuovo Garfagnana. Ci sono anche i nuovi del Padova, Sarno per Gliozzi colpo di testa e quasi goal. Insiste la squadra di Bisoli: sfondano ancora a destra i biancoscudati, palla in mezzo ancora per Gliozzi, il suo piatto destro a botta sicura viene respinto da Biggeri. Sul capovolgimento di fronte, gran numero di Spinozzi davvero bravo a liberarsi di un paio di uomini, palla dentro Raffini gioco da ragazzi per il 2 a 0 che piega il Padova. Ripresa . Pondera in controllo, Padova tutt'altro che rinunciatario, i biancoscudati ci provano a riaprire i giochi mostrando di tenere alla competizione, ma tra parate di Biggeri ed errori sotto porta il goal, uno splendido goal dell'ex Vicenza Lanini arriva al minuto 65. Rientro e destro nell'angolo. E Padova che dimezza. Ci sarebbe anche il tempo per pareggiarla, mischie furibonde davanti a Biggeri rimaste irrisolte poi il goal del pari arriva con Cisco ma è tutto vanificato dall'intervento dell'assistente che annulla per fuorigioco. Non c'è più tempo. Pondera prima semifinalista di Coppa Italia in attesa di conoscere l'avversario che scaturirà dal match del 14 febbraio tra Alessandria e Renate. A Pontedera, Pontedera batte Padova 2-1

L.G