|

Sport >  Calcio >  2019 >  Notizia

La Serie C cala l'asso, si gioca Triestina-Pordenone

La Serie C cala l'asso, si gioca Triestina-Pordenone
Il derby mette di fronte seconda e prima in un Rocco che sogna il sold out. Imolese e Ravenna ricevono Renate e Fano, Rimini dalla Fermana.

A 9 giornate dal termine è difficile parlare di sfida decisiva, certo è che il derby del Friuli Venezia Giulia dirà parecchio sulle sorti del Girone B. Triestina-Pordenone significa seconda contro prima, con 7 punti in mezzo. Un dentro o fuori per i giuliani, che se vogliono puntare alla B diretta devono assolutamente battere il colpo: non ci sarà Mensah, in compenso rientra Costantino. Le contendenti hanno un solo ko – in due – negli ultimi dieci turni e vengono entrambe da un pari. Pari che nelle ultime sei giornate i friulani alternano sempre ai successi, ma che nell'incontro in questione gli andrebbe pure bene. Intanto si preannuncia un Nereo Rocco stracolmo: i posti sono 7500 e i biglietti venduti sono già più di 6500. Chi delle due rallenterà farà contenta la FeralpiSalò, terza a -8 dalla vetta e ospite del fanalino di coda Virtus Verona. Il cui recente crescendo non spaventa di certo uno squadrone che, prima del pari col Sudtirol, ne aveva vinte 7.

Vanno in visita ai bassifondi – o meglio li ricevono – anche le due romagnole da playoff. Per l'Imolese – che ha Belcastro a un passo dal forfait - c'è un Renate reduce da due sconfitte, l'ultima delle quali valsa il ritorno al successo ad un incerottato Ravenna. Che proverà a far bis con un Fano da playout, vincente solo in una delle ultime 8. Ruolino simile a quello del Rimini, atteso dal solito incubo chiamato trasferta. Stavolta va dalla Fermana, che passando a Teramo ha messo fine a un periodaccio fatto di un punto in cinque partite.

Non hanno bisogno di ripresa le compagne di quarto posto dell'Imolese, ossia Sudtirol e Monza. 9 i risultati positivi filati degli altoatesini, che ospitano una Giana Erminio che perde poco e poco vince, e infatti è penultima. 1 ko in 13 partite invece per i brianzoli, che attendono una Vis Pesaro tornata al pari dopo 5 sconfitte.

Sambenedettese e Vicenza – coi berici che oggi fanno 117 anni – si sfidano per consolidarsi in post season, mentre lunedì Ternana-Gubbio è derby tra due squadre a metà del guado: chi vince – e i rossoverdi non lo fanno da 11 partite – allontana il playout e avvicina i playoff. Infine l'AlbinoLeffe, fiondatosi via dal fondo con 10 punti in 4 turni e domani in casa col Teramo.

RM