|

Sport >  Comitato Paralimpico >  2017 >  Notizia

‘Partita del cuore’, il grazie del comitato paralimpico

Paralympic school day: incontro formativo sul baskin e le sue peculiarità alle scuole medie di Fonte dell’Ovo

Un’occasione per unire divertimento, sport e solidarietà. Ecco, in estrema sintesi, il significato della ‘Partita del Cuore’, l’evento che nella serata di giovedì 9 marzo ha inaugurato la 20ª edizione del Festival Internazionale della Magia di San Marino (andato poi in scena sul Titano dal 10 al 12 marzo). Allo stadio ‘Federico Crescentini’ di Fiorentino in campo ad affrontarsi, con ai piedi le scarpette bullonate, la squadra dei Giornalisti sammarinesi e la Nazionale Prestigiatori, che si è imposta per 2-1 grazie alla doppietta di Gianluca Pannocchia, mentre per i giornalisti il momentaneo gol del pari è stato firmato da Alessandro Ciacci. Sono stati dunque i maghi ad alzare al termine il trofeo del Comitato Paralimpico Sammarinese (consegnato dal presidente Daniela Del Din), a cui sono state devolute le offerte raccolte nel corso della serata (entrata gratuita con la possibilità di effettuare una donazione appunto a favore delle attività svolte dal CPS).
“Direi che è andato tutto per il meglio, chi ha disputato la partita si è divertito ed è stato entusiasta dell’iniziativa – commenta proprio Daniela Del Din - tanto da augurarsi che possa proseguire anche nelle prossime edizioni del Festival della Magia, anche per poter giocare la rivincita… Da parte nostra come Comitato Paralimpico desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e hanno reso possibile l’evento e la sua riuscita, in particolar modo l'Associazione Sammarinese Stampa Sportiva per il generoso contributo: le donazioni ricevute saranno utilizzate per pagare tre mesi di palestra ad uno dei nostri giovani atleti”.

Tutto ciò mentre prosegue anche il progetto denominato ‘Paralympic School Day’, proposta educativa destinata agli alunni delle scuole elementari e medie, coinvolti in un’esperienza formativa importante sintetizzata nello slogan "Cambierà il mondo intorno a noi". Sabato 11 marzo si è svolto infatti alle scuole medie di Fonte dell’Ovo l’appuntamento di formazione Baskin, nuova attività sportiva che si ispira al basket ma permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità (fisica e/o mentale) in squadra insieme a giovani normodotati. “La professoressa Cristina Sestili ci ha chiesto i formatori del baskin, che sono appositamente venuti da Pesaro, ora l’insegnante svilupperà questo sport all'interno della sua classe”, conferma Daniela Del Din.

Per contattare il Comitato Paralimpico Sammarinese: tel. 337 1009051; mail: cpsanmarino@gmail.com .