|

Sport >  Giochi e Olimpiadi >  2018 >  Notizia

PyeongChang 2018: cerimonia inaugurale con le due Coree unite sotto un'unica bandiera

L'ingresso della delegazione sammarinese
San Marino con l'unico atleta Alessandro Mariotti ha sfilato come 34esimo Stato. L'Italia è uscita 54esima con 121 Atleti e Arianna Fontana Portabandiera

Con uno spettacolare countdown è iniziata la sontuosa cerimonia inaugurale dei Giochi olimpici invernali di PyeongChang. A sventolare un'ideale bandiera di pace su tutta la 23esima edizione delle Olimpiadi Invernali. La sfilata di Sud Corea e Nord Corea insieme sotto la bandiera bianca olimpica. Cerimonia che si è snodata con caposaldo la cultura orientale, e un filo conduttore ben preciso: il numero 5. I 5 Cerchi Olimpici, i 5 elementi Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua; sempre 5 i bambini protagonisti, e naturalmente 5 come i 5 cerchi olimpici. La Grecia ha aperto la sfilata degli atleti, San Marino ha sfilato con il suo atleta dello sci Alessandro Mariotti, accompagnato Capo Missione Gian Luca Gatti e al tecnico Denis Pauletto. In tribuna il Presidente del Cons Gian Primo Giardi e il Segretario Generale Eros Bologna fra gli oltre 50 Capi di Stato e Ministri e gli altri dirigenti dei 92 Comitati Olimpici presenti allo Stadio Olimpico Pentagonale di PyeongChang. L'Italia 59esima Nazione ad uscire con i suoi 121 atleti e Arianna Fontana portabandiera. È l'edizione che batte i record di presenze: 92 Nazioni e 2922 atleti per 15 discipline totali