RTV | |
Sport >  Lega Pro >  2012 >  Notizia

Il San Marino è atteso ad Alessandria per un match che anticipa l'attesissimo derby di mercoledì con il Rimini

Nessuno lo nasconde: Alessandria, Rimini, Lecco e Poggibonsi, quattro match in due settimane, quattro incontri che decideranno il campionato. Lo sa Petrone che in questa ottica carica squadra e ambiente. Una alla volta, si comincia dal Moccagatta di Alessandria, dove è caduto il Rimini il giorno del centenario. Alla vigilia di questa stagione, i piemontesi, godevano dei favori del pronostico, l’organico è di prim’ordine, i risultati, però, stanno venendo solo in questo girone di ritorno, dove l’Alessandria è caduta solo una volta: domenica scorsa a Treviso. 15 punti in 8 giornate è il ruolino di una squadra in ripresa, che domani, si gioca, forse, l’ultima chance per sperare di raggiungere l’ultima piazza play off. Resta a casa, per preparare il derby con il Rimini, il capitano Davide Poletti. Petrone, ha diverse soluzioni: la sensazione è che il tecnico campano torni alla formazione che ha dato maggiori garanzie: Vivan in porta, Pelagatti, Fogacci, Del Duca, Crivello a formare il pacchetto arretrato; Amantini, Del Sole scudi davanti alla difesa; Sorbera, Lapadula e Villanova, a supporto dell’unica punta Alessandro D’Antoni.

Lorenzo Giardi

sabato 3 marzo 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA