|

Sport >  Motori >  2012 >  Notizia

La 34ma Dakar, edizione 2013 Perù-Argentina-Chile, parte il 5 gennaio

La 34ma Dakar, edizione 2013 Perù-Argentina-Chile, parte il 5 gennaio

Da Lima a Santiago, con una sola giornata di riposo, a San Miguel de Tucuman, il 13. Otto tappe prima, e sei dopo la giornata di break, per un totale di quasi 8.500 chilometri di corsa, di cui oltre 4.000 di prove speciali. Attraverso Perù, Cile, Argentina e di nuovo Cile, l’edizione 2013 della maratona per definizione vive il quinto capitolo della sua seconda giovinezza in Sudamerica, dopo aver emigrato dal continente di origine, l’Africa, all’indomani dell’annullamento dell’edizione 2008, unico stop della storia del Rally Raid conosciuto in tutto il Mondo con il nome di Parigi-Dakar. L'annunciata defezione dello spagnolo Marc Coma fa pendere l'ago della bilancia del pronostico, nella categoria moto, tutto a favore del francese Cyril Despres che con l’infortunato compagno di squadra si è aggiudicato le ultime 7 edizioni della Dakar. Certo l’assenza di Coma - ancora alle prese con i postumi di un infortunio alla spalla patito nel Rally del Marocco - è stata un brutto colpo per il KTM Factory Team, che ha provveduto a chiamare l’americano Kurt Caselli in sua sostituzione. Proverà a puntare ad una posizione di eccellenza anche il sammarinese Alex Zanotti alla sua quarta Dakar con la moto “Rally S13”. Nella categoria camion c'è un italiano tra i possibili vincitori: Miki Biasion. Due volte campione del mondo rally, il vicentino parteciperà per la decima volta a questa corsa, questa volta a bordo del New Trakker Evolution 2, il camion Iveco. La redazione Sportiva di San Marino Rtv seguirà l'evento e ne darà notizia lungo tutto l'arco della gara sul portale internet.

Lorenzo Giardi