|

Sport >  Motori >  2017 >  Notizia

Dopo il Legend, per Ogier arriva il mondiale

Sebastien Ogier
Il britannico Evans, al volante di una Ford Fiesta WRC, vince la penultima prova del campionato del mondo

Una settimana fa è stato tra i principali protagonisti del Rallylegend a San Marino, oggi ha centrato il quinto titolo mondiale consecutivo.
Stiamo parlando di Sebastien Ogier, al quale è bastato il terzo posto nel rally del Galles, per conquistate l'ennesimo titolo iridato.
Una stagione trionfale su tutti i fronti per la M-Sport, scuderia britannica che a 10 anni di distanza ha riportato il titolo costruttori alla Ford mentre quello piloti mancava addirittura dal lontano 1981. 
Il tutto è stato coronato dalla vittoria nel Rally del Galles della terza vettura di M-Sport, la Ford Fiesta affidata ad Evans.
il giovane pilota britannico, ha condotto una prova magistrale che gli è valsa la prima vittoria in carriera in una gara iridata.
Sul podio di un rally reso ancor più difficile dal fango, i due protagonisti della stagione 2017.
Thierry Neuville, che dopo aver perso la seconda posizione nelle prove in notturna, è stato bravissimo a riprendersi nel corso della terza tappa e a chiudere con la meritata piazza d'onore.
Sul gradino più basso del podio, Sebastien Ogier.
Il fuoriclasse francese ha corso in modalità gestione, ben sapendo che sarebbe bastato salire sul podio, per conquistate il pokerissimo mondiale, con una gara d'anticipo.
Cinque titoli consecutivi, al termine di un rally appassionante con i primi cinque della classifica generale, racchiusi in appena 50 secondi.
Già detto della vittoria di Evans, davanti a Neuville e Ogier, la lotta per la quarta posizione, è stata vinta da Andreas Mikkelsen.
Il portacolori di casa Hyundai, si è aggiudicato due delle ultime quattro prove speciali ed ha avuto ragione di Jari Latvala, che si è dovuto accontentare del quinto posto.
Solo settimo Kris Meeke, il beniamino di casa sempre alle prese con i soliti problemi di set-up sulla sua Citroen C3.
Prossimo appuntamento con il mondiale rally, dal 16 al 19 novembre in Australia.
Una gara dove calerà il sipario su una stagione, che ha già emesso i suoi verdetti.

p.f.