|

Sport >  Motori >  2018 >  Notizia

Formula E: il Mondiale fa tappa a Santiago del Cile

Formula E: il Mondiale fa tappa a Santiago del Cile

Il quarto appuntamento iridato della Formula E va in scena sul tracciato cittadino di Santiago del Cile e ne viene fuori una gara ricca di colpi di scena. Il francese Vergne scatta dalla pole ma deve difendersi dall'assalto di Buemì e dall'arrembante compagno di squadra Lotterer. Il tracciato cittadino si rivela indigesto per diversi piloti e ne fanno le spese sia Lopez che Engel. Detriti in pista e auto in traiettoria, costringono la direzione gara a far entrare la Safety Car.
Si ricomincia e sale in cattedra Di Grassi che firma una spettacolare rimonta.
Al cambio auto però succede qualcosa e il tempo perso è davvero parecchio.
Il pilota italo brasiliano non si perde d'animo ma al 21esimo giro è costretto ad alzare bandiera bianca.
Le emozioni non finiscono mai ed il finale di gara riserve ulteriori colpi di scena.
Piquet sbaglia tutto e finisce dritto nella via di fuga. Clamoroso poi quello che accade a cinque giri dal termine. Lotterer in seconda posizione, tampona la monoposto del compagno di squadra. Le due macchine restano agganciate per diversi metri ma fortunatamente non accade nulla di grave. Nonostante tutto, Vergne trionfa davanti al compagno di squadra e a Buemi. Il pilota francese è anche il nuovo leader della classifica iridata con 71 punti, seguito da Rosenqvist a 66 e Bird con 60. Prossimo appuntamento con la Formula E, il 3 marzo a Mexico City.