|

Sport >  Motori >  2018 >  Notizia

RallyLegend 2018: la conferenza stampa di presentazione

La conferenza di presentazione

Il sipario sul RallyLegend si alza, tutto è pronto. Alla RallyLegend Arena è andata in scena la conferenza stampa di presentazione della manifestazione. Presenti sul palco gli organizzatori della manifestazione, Paolo Valli e Vito Piarulli, i Segretari di Stato Marco Podeschi e Augusto Michelotti e il direttore di gara Marco Zambelli che hanno illustrato come si svolgerà la tre giorni di Legend e tutti gli eventi correlati.

“Ce ne fossero di eventi come questi”, ha affermato il Segretario al Turismo Michelotti che parla di idea “geniale”. Fare un tuffo nel passato per riscoprire rumori e macchine che ora non esistono più è un qualcosa che solo il RallyLegend è in grado di offrire. E' una manifestazione che porta sul Titano tantissimi appassionati, anche quest'anno sono attese tra le 50000 e le 60000 persone, per fare un'idea, quasi due volte la popolazione della Repubblica di San Marino.

Anche quest'anno grandissimi eventi. L'anno scorso tutti i Campioni del mondiale rally riuniti per ricordare Colin McRae, quest'anno la parata della Martini Racing, al 50esimo anniversario dall'ingresso nel MotorSport e dalla simbiosi vincente e tutta italiana con la Lancia. Oltre 20 macchine con livrea Martini che, tra una prova e l'altra, sfileranno sul circuito “The Legend” guidate dai piloti che ne hanno fatto la storia, tra cui Miki Biaison che proprio quest'anno festeggia i 30 anni dal primo titolo mondiale conquistato con la mitica Lancia Delta Integrale.

Zambelli, direttore di gara, da un po' di numeri per capire l'importanta e la grandezza del RallyLegend: oltre 600 commissari di percorso, 20 carrattrezzi, 30 ambulanze con soccorso. Un coordinamento totale e a 360 gradi per garantire la massima sicurezza a chi corre e a chi assisterà alle prove speciali.
Prove speciali che partiranno domani sera con “I Laghi” e “San Marino” da ripetere per due volte in notturna, mentre questa sera la “Legend Parade” con le macchine più importanti e i grandi campioni che sfileranno sul palco partenze/arrivi del Village.

Alessandro Ciacci