|

Sport >  #sanmarino2017 >  2017 >  Notizia

Giochi dei Piccoli Stati: per Davide Bernardi due finali e due record

Davide Bernardi

Si sono appena conclusi i giochi dei piccoli stati di san marino 2017 ; nella mente di tutti rimane l'immagine di una bellissima competizione e ottimamente organizzata nella mente di Davide Bernardi classe 1998 ,atleta della Titano Nuoto e tesserato in prestito per la stagione in corso per la Rari Nantes Romagna è ancora viva sicuramente l'emozione di questa indimenticabile esperienza condita da ottimi risultati ottenuti.
Davide infatti nella Repubblica di San Marino presso l'impianto sportivo del Multieventi dove ogni giorno si allena ha disputato ben quattro gare individuali e due staffette . Bernardi ha centrato i suoi nuovi record personali su 50 s. libero abbassando il proprio limite per ben due volte la prima in batteria al mattino dove con 24”78 ha ottenuto l'ottavo posto in finale e dove poi al pomeriggio si è nuovamente superato portando il suo record addirittura a 24”46 e scavalcando un avversario è giunto settimo.
Nuovo record personale anche sulla doppia distanza quella dei 100sl poi in prima frazione di staffetta dove il cronometro si è fermato ad un ottimo 53”27 dando un notevole contributo al risultato finale di staffetta nella 4x100sl che con 3'38”07 sigla il nuovo record federale assoluto. Davide ha inoltre centrato un bel settimo posto in finale sui 100mt dorso con 1'01”57 e l'ha sfiorata sui 200sl dove non è però riuscito a ottenere uno dei suoi migliori tempi.
Comunque contentissimo Davide ; ad inizio anno Sembrava un impresa d'avvero Titanica ,per usare un eufemismo, per la giovane società la Titano Nuoto al suo secondo anno di vita quella di qualificare qualche atleta alla massima rassegna sportiva dell'anno per San marino, ed invece la missione è stata brillantemente compiuta.
E per il giovane Davide Bernardi convocato a difendere i colori di San Marino con il gruppo del nuoto l'impresa è stata doppiamente difficile in quanto Davide nel mese di Gennaio ha subito un grave infortunio durante le ore scolastiche , rottura del crociato del ginocchio.
In accordo con il Cons ,che gli ha espresso sempre piena fiducia , e in collaborazione con la società ed il tecnico Vania Panichi e soprattutto valutata l'entità dell'infortunio si è deciso di posticipare l'intervento al periodo estivo cercando di portare Davide a centrare la qualificazione e così è stato per poi come abbiamo appena sopra descritto fare dei buonissimi giochi . Per tutto questo vogliamo ringraziare sentitamente anche i fisioterapisti Andrea Benvenuti e Potito Porreca
Ora fra i prossimi impegni per Davide e tutta la Titano Nuoto ci sarà la trasferta a Treviso di metà maggio per partecipare alla Treviso Swim Cup un prestigioso meeting internazionale.

Comunicato stampa
Titano Nuoto