|

Home >  Attualità >  2011 >  Notizia

I Comuni italiani dicono no ai petardi. Come le armerie del Titano vivono le restrizioni

San Marino - I Comuni italiani dicono no ai petardi. Come le armerie del Titano vivono le restrizioni

Ultima serata dell'anno di cenoni e restrizioni,a mezzanotte i petardi sono vietati in molti comuni d'Italia. E nelle città in cui si può accendere la miccia gli appelli dei sindaci sono molto accorati, "scoppiare il meno possibile". Ma rimangono gli inguaribili, molti vengono a rifornirsi sul Titano. I commercianti dichiarano che si vende meno ma la richiesta comunque c'è. I botti sono di due tipi. Per la quarta categoria basta un documento d'identità per quelli più consistenti ci vuole invece il porto d'armi.

Valentina Antonioli