|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

Ancora nessun nuovo nato a San Marino

Reparto di ostetricia

Non è ancora arrivata la cicogna nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale di Stato di San Marino. Per il momento, fanno sapere dall'ISS, non c'è stato alcun nuovo nato e non ci sono donne in travaglio.
E intanto, secondo i dati forniti dall'Unicef, oggi nasceranno in tutto il mondo quasi 386.000 bambini. Di questi oltre il 90% nascerà nelle regioni meno sviluppate, in Italia i nuovi nati saranno circa 1.325 bambini.
Molti bambini sopravvivranno, altri non ce la faranno a superare il primo giorno. Nel 2016, ogni giorno, sono morti circa 2.600 bambini nelle prime 24 ore di vita.
E se negli ultimi anni sono stati fatti dei progressi per garantire la sopravvivenza dei neonati, c'è ancora molto da fare. Il prossimo mese, l'Unicef lancerà l'iniziativa Every Child Alive, una campagna globale per chiedere e fornire, a prezzi accessibili, soluzioni mediche di qualità per tutte le mamme e i neonati. "Stiamo entrando in un'era in cui tutti i neonati del mondo potrebbero avere l'opportunità di vedere il 22° secolo", ha ricordato Giacomo Guerrera, Presidente dell'Unicef Italia. "Mentre un bambino nato in Italia a gennaio 2018 vivrà probabilmente fino al 2101, un bambino somalo potrebbe arrivare al 2075. In questo nuovo anno, l'obiettivo dell'UNICEF è di aiutare a garantire a ogni bambino più di un'ora, più di un giorno o un mese di vita, più della mera sopravvivenza. Chiediamo ai governi e ai partner di unirsi in questa battaglia per salvare le vite di milioni di bambini dando il loro supporto con soluzioni economiche, ma concrete", ha concluso Guerrera.