|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

Marcello Foa: "In Rai la meritocrazia sarà la mia bussola"

Marcello Foa
Il nuovo presidente della Radiotelevisione italiana promette di correggere ogni fake news

“La meritocrazia sarà la mia bussola”. Sono le prime parole del neo presidente della Rai, Marcello Foa, votato in commissione di vigilanza da Lega, M5S e Forza Italia.

"Quando le notizie si rivelano false, o non corrette, si ha la tendenza a metterle da parte, e questo ha creato un gap di sfiducia molto forte nei cittadini".
E' la risposta di Marcello Foa, votato in commissione di Vigilanza come nuovo presidente Rai, a chi lo ha accusato in queste ore di utilizzare spesso fake news, notizie false. Le correggerà, ha promesso durante la sua audizione, proprio per riconquistare la fiducia dei cittadini nei confronti di una informazione che dovrà essere “autorevole e indipendente”, ha detto.
In una intervista al Corriere della Sera ha poi parlato di mandato “ampio e fiduciario” da parte del governo, e che la meritocrazia sarà la sua bussola, senza guardare le casacche politiche. “Cambiare i direttori di Tg – ha aggiunto – fa parte del mandato: la parola d'ordine è portare aria fresca in Rai”.

Francesca Biliotti

Nel video l'intervento di Marcello Foa in commissione di Vigilanza