|

Home >  Comunicati  >  2019 >  Notizia

San Marino: professionisti e imprese applicano la nuova legge sulla privacy

Il tema è all’ordine del giorno per cittadini, professionisti, Istituzioni e imprese: modi e strumenti per trattamento, conservazione e tutela dei dati sensibili di ogni persona. Soprattutto, conoscenza e applicazione di normative e leggi nazionali e internazionali, fortunatamente, sempre più articolate, stringenti e efficaci per tutelare la i diritto alla privacy dei cittadini. Cosa non da poco. Basta pensare ai guai giuridici e finanziari che il colosso Facebook sta attraversando in mezzo mondo. Accusato di avere utilizzato in modo scorretto e senza autorizzazione, le informazioni private su centinaia di migliaia di suoi utenti.

Conferma dell’importanza dell’argomento è arrivata ieri a San Marino, nell’incontro organizzato ieri pomeriggio (12 febbraio) a Domagnano dalla sociatà “Consulenti Privacy Srl” e intitolato “La Nuova Privacy a San Marino”. Di fronte a una sala gremita, più di 100 partecipanti, il data protection officer Paolo Rosetti, l’avvocato riminese Fabio Pari e la privacy officer Melissa Spanò, hanno illustrato obblighi e doveri per imprese e professionisti nella tutela dei dati raccolti da clienti e durante le loro attività. Aspetto essenziale della nuova legge è, infatti, la formazione di ogni dipendente alla normativa sulla privacy e quindi assegnare loro una nomina in grado di fargli svolgere questa importantissima funzione in linea con competenze e requisiti richiesti dalla norma. Di particolare importanza la nomina che assegna il ruolo di rappresentante raccolta e trattamento dati, valido per tutto il territorio dell’Unione Europea.

Ufficio Stampa “Consulenti Privacy Srl”