|

Home >  Cronaca >  2012 >  Notizia

Pesaro, sequestrati 1.400 Kg di pesce scaduto

Pesaro, sequestrati 1.400 Kg di pesce scaduto

La Capitaneria di porto di Pesaro ha sequestrato in un'attività commerciale circa 1.400 Kg di pesce scaduto da diverso tempo e in pessimo stato di conservazione, probabilmente destinato a essere messo in commercio proprio nel periodo natalizio. In particolare, all'interno di una grossa cella frigo sono stati trovati prodotti poggiati a terra e raccolti alla rinfusa e avvolti in buste e cartoni senza alcuna protezione igienica. Il titolare è stato denunciato. Il maxi sequestro rientra in un'attività di controllo portata avanti nel mese di dicembre nell'ambito nell'operazione di polizia marittima 'Mekong', che ha interessato tutto il territorio nazionale.