|

Home >  Cronaca >  2014 >  Notizia

Valanga sul Gran Sasso, due morti

Valanga sul Gran Sasso, due morti
Recuperati i corpi in località Canale di Mezzo. Una delle vittime è una guida alpina di 50 anni. Accompagnava un amico

Decine di salvataggi e recuperi, tante imprese sportive difficili dalle quali era sempre tornato senza perdere l'entusiasmo e la voglia di tornare sulle vette. Ha perso la vita sulla sua montagna, quel Gran Sasso dove accompagnava, come questa mattina, tanti appassionati. E dove neanche un mese fa aveva partecipato al recupero delle salme dei due giovani alpini morti durante un'escursione. Pino Sabbatini, guida alpina e volontario del Corpo nazionale Soccorso Alpino (Cnsas) Abruzzo, stavolta non ha potuto salvare se stesso né il compagno di escursione, l'amico David Remigio. Una piccola, ma insidiosa valanga, li ha travolti sul Corno Piccolo verso le 13. Solo pochi minuti prima aveva pubblicato su Facebook una foto da lassù. L'ultima immagine di sé sorridente sulla montagna.

[ANSA]