|

Home >  Cronaca >  2015 >  Notizia

Botti: proseguono in tutta Italia i controlli della GdF contro la vendita di materiale illegale

Botti: proseguono in tutta Italia i controlli della GdF contro la vendita di materiale illegale
I consigli della Polizia di Stato a tutela della nostra incolumità e di quella degli amici animali

Si avvicina la notte di San Silvestro e cresce l'allarme rappresentato dall'utilizzo di petardi. I militari della Guardia di Finanza sono in azione in tutta Italia nell'attività di controllo e prevenzione sulla vendita di botti illegali. Nel Casertano sono state sequestrate oltre 6,5 tonnellate di materiale, in un negozio di articoli per la casa gestito da cittadini di nazionalità cinese. Fra i botti c'era anche la cosiddetta “Bomba di Parigi”: un nome di pessimo gusto per indicare un vero e proprio ordigno contenente 10 kg di polvere da sparo. Vari Comuni italiani hanno proibito l'utilizzo di petardi e fuochi d'artificio – in questa notte – anche per evitare il pericolo di incendi. A San Marino l'APAS aveva già chiesto – invano – che le Autorità prendessero una decisione in tal senso. Una nuova petizione verrà presentata la prossima Primavera. Nel video i consigli di Salvatore Timpano (Artificiere della Polizia di Stato) e Alessandra Riviera (Unità Cinofila PS) a tutela della nostra incolumità e di quella degli amici animali.

GM