|

Home >  Cronaca >  2017 >  Notizia

Novafeltria: tenta 'truffa dello specchietto' ma ragazza non ci casca e avverte Carabinieri

Cc Novafeltria

I Carabinieri della Stazione di Villa Verucchio hanno denunciato per tentata truffa un catanese 26enne, pregiudicato. Infatti aveva tentato la truffa dello specchietto, cioè, incrociando con la sua auto una vettura in senso opposto, aveva finto un danno allo specchietto retrovisore della sua auto (in realtà già rotto) e chiesto il risarcimento. Ma la ragazza 21enne di Verucchio non è caduta nel tranello, ha “preso tempo” effettuando un paio di chiamate col cellulare, tanto da indurre il 26 enne a desistere, dopodiché ha denunciato l’accaduto ai militari della Stazione CC di Villa Verucchio. I fatti risalgono a metà aprile quando l’uomo, a bordo della sua Fiat 500, all’altezza di Corpolò di Rimini, metteva in atto lo stratagemma pretendendo dalla 21enne la somma di euro 100 per il presunto danno ricevuto. Le indagini hanno permesso di individuare il pregiudicato siciliano denunciato per tentata truffa.