|

Home >  Cronaca >  2017 >  Notizia

Inondazioni in Nepal e India, centinaia di turisti bloccati in hotel, anche italiani

Alluvioni Nepal

Da venerdì le piogge torrenziali hanno causato frane e inondazioni sia in Nepal che in India, provocando decine di morti.
Nel Chitwan, una delle zone più visitate del Nepal per il suo parco naturale, 110 hotel sono stati inondati dai fiumi Rapti e Bhudi Rapti e almeno 600 turisti sono bloccati e attendono soccorsi. Queste le ultime notizie del quotidiano The Himalayan Times il presidente dell'Associazione regionale degli alberghi di Sauraha, Suman Ghimire. Ed ha aggiunto che i soccorsi verranno realizzati quanto prima con l'ausilio di un gruppo di elefanti.
Tra i turisti ci sono anche alcuni italiani, tra cui Francesca Chaouqui, la donna coinvolta nello scandalo Vatileaks, che ha lanciato un appello su Facebook chiedendo i soccorsi.
"Siamo bloccati al Land Mark Hotel a Chitawan in Nepal. I fiumi hanno esondato, l'albergo è allagato, siamo senza elettricità e senza acqua. Abbiamo allertato la Farnesina. Siamo gli unici italiani dell'hotel. Aiutateci". Questo l'appello lanciato su Facebook dalla Chaouqui, la donna coinvolta nello scandalo Vatileaks, rimasta intrappolata con la famiglia dalle inondazioni in Nepal. Sempre sui social ha scritto poco fa "stiamo raggiungendo un posto sicuro", postando una foto del figlio tratto in salvo.