|

Home >  Politica >  2012 >  Notizia

L'oratore ufficiale Jagland insiste sull'integrazione delle minoranze

San Marino - L'oratore ufficiale Jagland insiste sull'integrazione delle minoranze
Oratore ufficiale Tthorbiorn Jagland, Segretario Generale del Consiglio d’Europa, che ha insistito sul tema che ha più urgenza di risolvere

L’integrazione delle minoranze. E’ il filo conduttore dell’intervento del laburista norvegese, leader dell’istituzione europea che ha finalità principale di tutelare i diritti dell’uomo. Alla luce di quella che ha definito una recrudescenza in Europa di emarginazione nei confronti degli emigrati e del popolo rom, Jagland ha affidato lo studio del problema ad un gruppo di politici che hanno redatto il documento “Vivere Insieme nel XXI secolo” . Jagland dice “la principale conclusione di tale rapporto è molto chiara: se l’Europa intende rimanere una regione di pace e prosperità, dobbiamo abbracciare la diversità, trarre vantaggio da essa. Ciò deve basarsi sull’uguaglianza dinnanzi alla legge, sul rispetto dei diritti umani e sulla condivisione di alcuni diritti e obblighi nelle nostre società”. “Il rapporto contiene raccomandazioni chiare su come poter fare meglio, su come trasformare la diversità da potenziale minaccia a beneficio reale per le nostre società”. Poi il ringraziamento a San Marino, per l’impegno e l’esempio dimostrati nei sei mesi di presidenza nel 2007, “Le iniziative svolte durante la Presidenza sammarinese - ha detto - sono state fondamentali per identificare, attraverso una serie di attività specifiche, le priorità per la riforma del lavoro della Corte nel breve e lungo termine” Infine una considerazione sul percorso di integrazione verso l’Unione Europea che vede la Repubblica affiancata da Monaco e Andorra “non mi sento di fare raccomandazione”. Ha detto. Nel video l’intervista a Tthorbiorn Jagland

Sara Bucci

>> Il discorso ufficiale integrale - CLICCA QUI

>> Guarda la sintesi della Cerimonia d'insediamento - CLICCA QUI