|

Home >  Politica >  2016 >  Notizia

Elezioni: nasce "Sammarinesi"

Elezioni: nasce  Sammarinesi 
Dall'unione di Noi Sammarinesi e Sammarinesi senza Confini: presentati oggi nome e simbolo

SAMMARINESI, è il contenitore in cui Noi Sammarinesi e Sammarinesi senza Confini hanno trovato nel valore della sammarinesità il motivo portante per unirsi. Da subito Ns aveva teso la mano, e il nuovo movimento apolitico, composto da persone libere, residenti all'estero, oltre che in territorio, ma senza essere la voce della Consulta – non ha mancato di afferrarla. E' stato scelto il termine SAMMARINESI, – spiegano - perché accomuna tutti come figli della stessa terra. Nel simbolo l'ORSO, che richiama le origini del Titano: animale ammansito, nella leggenda, dal Santo per poi restarGli fedele sempre. Un contenitore aperto alla società civile - assicurano - che non tarderà ad accogliere altri sostenitori. Intanto, già elaborato un programma: a breve dunque l'avvio delle consultazioni con le coalizioni candidate alle elezioni del 20 novembre. Elementi imprescindibili per unirsi – si è detto - sono la creazione di un nuovo linguaggio della politica e la coincidenza di vedute per non creare alleanze basate solo sulla necessità di fare numero. Qualche riserva sulla coalizione SSD, Repubblica Futura e Civico 10, tra le tre quella che ritengono più disomogenea, ma la porta - garantiscono – è aperta a tutti. “Se siamo utili – dice Arzilli – lo siamo per garantire la governabilità. Ma in assenza delle necessarie convergenze, pronti a correre da soli”.
“Con il nostro movimento – conferma Giorgio Galassi a nome di Sammarinesi senza Confini – volevamo riportare i sammarinesi al centro dell'attenzione e dare il nostro contributo al Paese per rialzare la testa, coinvolgendo le forze e le professionalità dei nostri connazionali nel mondo. Per questo – conclude - siamo particolarmente contenti che il messaggio sia stato recepito da Noi Sammarinesi”.
Nel video l'intervista a Marco Arzilli, segretario di Stato Industria.

sp