|

Home >  Politica >  2017 >  Notizia

Commissione Finanze: sul tavolo audizione del Direttore di Bcsm e riforma

Commissione Finanze
All'odg audizione dell'Autorità di Regolazione per i servizi pubblici e l'energia

In Comma Comunicazioni della Commissione Finanze domina Banca Centrale.
L'opposizione chiede l'audizione del Direttore “per poter affrontare anche il tema della governance” – dice Mussoni, che annuncia la presentazione delle proposte della Dc, anche per riformare lo Statuto di Via del Voltone.
Per Iro Belluzzi l'audizione servirà anche a cercare condivisioni sul nuovo progetto sul settore bancario e finanziario. Alessandro Mancini si augura possa avvenire in tempi celeri e chiede anche l'apertura di un confronto preliminare sulla revisione dello statuto di Bcsm.
L'audizione di Capuano – precisa Matteo Ciacci – era già nelle corde della maggioranza, che quindi conferma la sua disponibilità.
Lo stesso presidente della Commissione, Tony Margiotta, si impegna ad organizzare l'incontro. E si vuole anche procedere nella riorganizzazione di Banca Centrale, “in termine di poteri, incarichi e mandati – precisa Ciacci - proprio attraverso modifiche dello Statuto”. Marco Podeschi trasferirà in Congresso le richieste di audizione e di un avvio del dialogo sulla riforma.
A proposito invece della nomina del Presidente, Roberto Ciavatta si augura che il Governo non proceda con l'ennesimo blitz. “Mi sembra – dice – non si voglia procedere con bando internazionale”.
La Commissione Finanze è proseguita con l'audizione dell'Autorità di Regolazione per i servizi pubblici e l'energia, con la presenza del Presidente Paolo Tartarini, per l'illustrazione del nuovo Piano Energetico.

MF