|

Home >  Politica >  2017 >  Notizia

Fiorentino: dimessi tre membri dalla Giunta

Fiorentino: dimessi tre membri dalla Giunta
La replica del Capitano Daniela Giannoni

Diego Pedini, Sandra Gualtieri e Monica Ceccoli: sono i tre membri della Giunta di Castello di Fiorentino che si sono dimessi nei giorni scorsi. A comunicarlo, in un post su Facebook, lo stesso Pedini, ormai ex segretario di Giunta. “L'abbiamo fatto – scrive - perché sono venuti a mancare determinati valori per noi indispensabili per continuare il mandato”. Quindi un bilancio di questa esperienza triennale: “Mi sono impegnato insieme al mio gruppo a migliorare questo Castello – scrive - per i miei figli e per la comunità. Penso che qualcosa di buono come Giunta lo abbiamo fatto: dall'apertura della farmacia, all'aver riportato la festa del Castello ad un livello di partecipazione alto, fino ai progetti per migliorare la viabilità e senza dimenticare i numerosi eventi ricreativi organizzati non con i soldi pubblici ma in autofinanziamento. Infine un ringraziamento al gruppo Lista Civica: “Gruppo nato senza colori politici (cosa rara di questi tempi) – conclude Pedini - e forse anche per questo siamo riusciti a combinare qualcosa di buono”.
Da almeno sei mesi pare che le cose non andassero per il verso giusto: all'origine dello strappo ci sarebbero divergenze di vedute su come portare avanti l'attività di Giunta, quali iniziative intraprendere e quali no. “Non abbiamo intenzione di scendere in polemica - replica il Capitano di Castello, Daniela Giannoni - ognuno fa le proprie scelte personali del tutto legittime. Il nostro - aggiunge - è un impegno che si basa sulla volontà del singolo, quindi ora chi rimane lavorerà anche per chi non c'è, e con la stessa dedizione di sempre”. Nei prossimi giorni si procederà alla sostituzione dei tre membri dimissionari, attingendo dalla lista dei primi non eletti, a condizione però che questi accettino l'incarico.

sp