|

San Marino >  Elezioni >  Giunte di Castello 2014 >  Programmi >  MONTEGIARDINO - "PER MONTEGIARDINO"

"PER MONTEGIARDINO"

“Per Montegiardino”
Mi chiamo Giacomo Rinaldi, ho 35 anni sono un artigiano, sposato,padre di due bambine (proprio in questi giorni la mia famiglia è stata allietata dalla nascita della mia secondogenita, Lisa). Il mio impegno per Montegiardino non è certo nato oggi che si avvicina questa scadenza istituzionale per il Castello. Il mio è un impegno costante che mi ha sempre visto coinvolto, sin da ragazzino, nei diversi gruppi per poi collaborare con le varie Associazioni di Montegiardino (Società
Polisportiva la Fiorita, Cooperativa Circolo Ricreativo Montegiardino, Gruppo Arti e Mestieri). La mia stessa professione di artigiano, che pratico da oltre 12 anni, mi porta spesso nelle case dei montegiardinesi e questo mi ha sempre permesso di dialogare con giovani e meno giovani sulle problematiche del Castello. Questo dialogo e la stima personale che le persone mi hanno sempre manifestato, mi hanno convinto a scendere in campo nonostante i miei numerosissimi impegni,
sia lavorativi sia famigliari. Il senso di appartenenza a questa comunità
merita il nostro impegno.
Queste poche righe vogliono solo farvi capire che mi sono messo in gioco esclusivamente per l’amore verso Montegiardino, certo di privare la mia giovane famiglia di qualche ora, ma volenteroso di lasciare un Castello ancora più attrezzato e pronto ad affrontare le esigenze sempre più crescenti della nostra meravigliosa realtà.
Quello che vi chiedo con il cuore è di darmi fiducia e di dare fiducia a Persone che si sono unite solo ed esclusivamente “per Montegiardino”.
Il Programma che segue è un programma semplice, ma concreto, che contiene punti “giovani” vista anche l’età anagrafica di alcuni candidati, ed è solo una base di partenza per migliorare ed ammodernare Montegiardino.
Infatti abbiamo tante idee e siamo ambiziosi per il nostro Castello, ma abbiamo voluto iniziare dalle cose principali, le più sentite dalla popolazione. Per il resto, come leggerete nel programma, siamo molto intenzionati ad ascoltarvi e a darvi Voce.
Giacomo Rinaldi

COMUNICAZIONE
Affinchè la Giunta sia in piena sintonia con la cittadinanza, fondamentali
sono la comunicazione e la circolazione delle informazioni.
A questo proposito riteniamo utile un maggior coinvolgimento dei Consiglieri residenti, sia per essere più aggiornati, sia per ricevere
tutto il loro sostegno nel portare avanti i progetti del Castello.
Realizzeremo un sito apposito su cui chiunque potrà trovare notizie utili, così come periodicamente, attraverso degli invii postali, sarà dato conto dell’attività della Giunta.
Saranno fissate date di ricevimento in cui la popolazione potrà trovare ascolto alle proprie problematiche.
Dovranno essere potenziati gli strumenti informatici moderni, quali il wi-fi pubblico, attualmente poco fruibile.

INFRASTRUTTURE

Barriere architettoniche
Montegiardino non dispone di grandi ambienti in cui ci si possa radunare e purtroppo, alcuni di questi non sono ancora accessibili da parte di tutti. Noi vorremmo rendere i punti di maggior frequentazione fruibili anche da chi ha qualche problema motorio. In particolare l’Ufficio Postale, la Casa del Castello e la Sala “Maestra Tonina”. Questa sarà una delle nostre sfide più grandi considerato che per chi lo vive è un problema quotidiano molto sentito ma non di facile soluzione nel contesto di un centro storico.

La viabilità
Indispensabile per il Castello è la realizzazione di un marciapiede che metta in sicurezza il collegamento fra la Piazza e la Scuolaper permettere, a chi lo vuole, di accompagnare i propri figli senza rischiare continuamente di essere investito. Necessario anche il completamento del collegamento pedonale con il cimitero e la realizzazione di un camminamento che consenta alle persone, sempre piu numerose, di raggiungere la zona Bandirola, apprezzando il bel paesaggio del nostro Castello in piena sicurezza.

A Montegiardino esistono due “ponti” quello delle Macchie e quello
della Murcia
: entrambi rendono problematica la circolazione a doppio
senso di marcia ed, essendo molto stretti, non permettono ai mezzi quali
rotta neve di fare il loro servizio, o ai mezzi agricoli di poter transitare. Ci adopereremo con l’ufficio competente per cercare di ovviare al problema.

Parcheggio
La Giunta si impegnerà a rendere concreta sin dal proprio insediamento la realizzazione del parcheggio, indispensabile per uno sviluppo sostenibile di Montegiardino. Tutte le idee, i programmi e i progetti per il nostro Castello non possono più prescindere da un parcheggio che serva in maniera dignitosa la piazza e che ne consenta uno sviluppo pieno.
Altra necessità per il Paese è quello di dotarsi di un bagno pubblico, a
ridosso della Piazza e sempre accessibile, 24 ore al giorno.

Cimitero
Il cimitero attuale risulta insufficiente già da qualche anno. Occorre dare un impulso significativo alla soluzione di questo problema, monitorando da subito l’iter progettuale e la conseguente realizzazione. Appena insediati incontreremo le autorità competenti per avere delle risposte in merito.

Impianto fognario
A Montegiardino in diverse zone ed in particolare nella zona di Cerbaiola
esistono ancora diversi tratti fognari che scorrono a cielo aperto, in prossimità delle abitazioni. Chiederemo l’interramento dei medesimi almeno in prossimità degli edifici.

Aree verdi attrezzate
La Giunta si farà carico di censire tutte le aree verdi destinate a parco, per verificare lo stato in cui si trovano, per poi procedere alla messa in sicurezza, nonché al ripristino delle attrezzature o eventuale completamento degli arredi dove non presenti.

SICUREZZA
Montegiardino è un’isola felice e come tale vogliamo mantenerla. L’attenzione, da parte di tutti, Giunta in particolare, dovrà essere alta su atti vandalici ed episodi di microcriminalità, che non saranno tollerati. La Giunta dovrà adottare ogni mezzo ritenuto utile.

EVENTI E SOCIALE
Il Castello ospita già eventi che hanno riscosso, nel corso degli anni, un successo crescente. La Giunta, in collaborazione con le diverse Associazioni e Attività presenti sul territorio, dovrà impegnarsi per mantenere alto il livello delle manifestazioni già presenti e trovare nuove occasioni per far conoscere il Castello e portare sempre più visitatori.
Dovranno essere organizzati anche luoghi e momenti di aggregazione per gli anziani, per bambini e ragazzi, al fine di favorire una sempre maggiore socializzazione e coesione.
A tal scopo potremmo portare avanti l’idea di un centro diurno, aperto una volta alla settimana, dove le diverse generazioni potranno incontrarsi ed interagire tra loro.

VALORIZZAZIONE DEL CENTRO STORICO

Abbiamo forse il Centro Storico più bello e caratteristico della Repubblica e dei dintorni.
Dobbiamo adoperarci per portare avanti il restauro iniziato molti anni fa e valorizzare quanto già fatto, anche con un’illuminazione più idonea di alcune parti e il completamento della pavimentazione già progettata da lungo tempo.
Forse non tutti sanno che la Giunta ha nella sua disponibilità alcuni appartamenti già restaurati che vengono utilizzati solo in occasione delle manifestazioni. Sarebbe opportuno che venissero utilizzati anche durante tutto il resto dell’anno, attraverso progetti mirati.

Per tutte queste ragioni, se condividete il nostro programma e il nostro entusiasmo per Montegiardino, ma, soprattutto, se lo volete vedere crescere e migliorare, il 30 novembre venite a votare….