|

Sport >  Altri Sport >  2017 >  Notizia

2° World Tamburello Championship: San Marino tra le nazioni partecipanti

Il tamburello è sport antico le cui origini si perdono nella notte dei tempi, le prime tracce risalgono alle civiltà greche e romane. Oltre alla versione storica del tamburello a 5, giocato all’aperto negli sferisteri, da qualche anno è nata la versione indoor dove si gioca a 3, in un campo delle dimensioni di quello da basket più lungo di 3 metri. Il risultato è un gioco molto più veloce e spettacolare.
Dal 8 al 10 dicembre, si svolge in Catalogna, a Vilanova i la Geltrù (Barcellona), la seconda edizione dei campionati mondiali indoor, la prima si è giocata nel 2013 in Italia a Castel Goffredo (MN).
Tredici le nazioni presenti, oltre a San Marino, Benin, Brasile, Catalogna, Francia, Germania, India, Inghilterra, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Spagna e Ungheria.
La formazione biancazzurra, composta dal capitano Roberto Pellandra, Alessandro Vigna, Raschi Paolo e Pazzini Stefano, proverà a raggiungere i quarti di finale, obiettivo non facile, infatti nel girone dovrà affrontare oltre all’ India, il Brasile e la Spagna, classificatosi rispettivamente al 3° e 4° posto nel 2013. Favorite per la vittoria finale Italia e Francia.
Uno sport che trasuda storia da ogni palla colpita, la nazionale sammarinese si prefigge l’obiettivo di far conoscere il tamburello ai più giovani per creare le basi di futuri tamburellisti.

Comunicato stampa
Pallatamburello San Marino