|

Sport >  Calcio Sammarinese >  2017 >  Notizia

Femminile: ecco la San Marino Accademy

Femminile: ecco la San Marino Accademy
Presentato il progetto San Marino Academy in "rosa", tra serie B e settore giovanile.

Il nuovo corso del calcio femminile parte sotto il nome della San Marino Academy. Il progetto calcio giovanili si estende anche a quello in rosa, parallelamente a quello maschile, ma con le proprie peculiarità e caratteristiche. Corrado Selva è il responsabile federale di riferimento nella nuova struttura organizzativa. I dati del movimento sammarinese sono più che confortanti, il calcio femminile sul Titano ha avuto un aumento del 60%, ed oggi può contare su circa 100 calciatrici dai 5 anni in poi Fino a raggiungere la prima squadra, fiore all'occhiello della San Marino Academy che, domenica prossima, debutterà in campionato contro il Castelvecchio. Confermatissimo Fabio Baschetti alla guida della prima squadra, il volto nuovo è quello di Filippo Zaghini, tecnico della Primavera. A livello d'organico arriva Ivan Zannoni nel ruolo di direttore sportivo, mentre Valeria Canini si dividerà tra gli impegni del campo da calciatrice e quelli da responsabile del settore giovanile femminile. A Eraldo Reggini il ruolo di responsabile dello sviluppo, mansione che riguarderà anche la promozione del settore. 20 le giocatrici a formare la rosa della squadra che partecipa al campionato di serie B. Sarà una stagione difficile, la riforma dei campionato obbliga a raggiungere almeno la terza posizione per confermare la categoria. A rinforzare la squadra sono arrivate: Gaia Mastrovincenzo, Alessia Venturini e Martina Vagnini. Il capitano sarà sempre Simona Innocenti.
La presentazione della San Marino Academy è stata anche l'occasione per vedere in anteprima il nuovo diario scolastico realizzato dalla FSGC per tutti i giovani calciatori del settore giovanile. Il diario, che contiene curiosità, foto e informazioni sull'attività del calcio sammarinese nazionale e internazionale, sarà distribuito dalla prossima settimana.

Elia Gorini