|

Sport >  Calcio Sammarinese >  2018 >  Notizia

Europa League, Tre Fiori a Lubiana: con Cecchetti 19 giocatori

Arrivo Tre Fiori
Sono rimasti a casa Tamagnini, Aruta, Broccoli, Magnani e i due infortunati Gasperoni e Succi, mentre le novità sono Costantini, Merendino e Aldo Simoncini.

Il secondo giro di coppe del Tre Fiori prevede un altro avversario reduce da un quarto posto in campionato, stavolta sloveno. Dal Bala Town al Rudar Velenje, che ha chiuso l’ultima stagione a 30 punti dall’Olimpia Lubiana, club della capitale. Ed è proprio nella capitale che i gialloblu si alleneranno e passeranno la notte, agli 80 km di pullman verso est e verso Velenje si penserà domani. Dal sole del Galles al diluvio di Lubiana, sembra una barzelletta e invece è il primo turno di qualificazione d’Europa League. Per l’occasione, Cecchetti se ne è portati solo 19: per impegni personali mancano Aruta, Magnani e soprattutto Tamagnini, titolare e prezioso in entrambe le sfide col Bala. E poi c’è il discorso infortunati: come da copione Gasperoni e Succi non hanno recuperato e sono rimasti a casa, mentre Filippi è arruolato. Nell'allenamento di lunedì ha svolto un programma differenziato, la rifinitura dirà se col Rudar sarà a disposizione anche in maniera effettiva. Poi ci sono le novità del giorno: Aldo Simoncini, che prende il posto di Broccoli, e i due acquisti post passaggio del turno, ossia Merendino e Costantini.

Dall'inviato in Slovenia,
Riccardo Marchetti


Nel servizio l'intervista a Dario Merendino, difensore del Tre Fiori.