|

Sport >  Calcio Samm. >  2018 >  Notizia

E' il giorno di San Marino - Lussemburgo

E' il giorno di San Marino - Lussemburgo
Questa sera il debutto casalingo della nazionale di San Marino nella UEFA Nations League. Matteo Vitaioli: sogno un gol come con la Lituania

Sono 23 i giocatori a disposizione di Franco Varrella per il debutto al San Marino Stadium nella UEFA Nations League.
Il ct biancoazzurro ha aggregato al gruppo Alex Della Valle e Fabio Vitaioli che non erano stati convocati per la trasferta in Bielorussia. Chiaro e deciso Franco Varrella che conferma come a Minsk non sia stata una buona prova. Gli errori commessi la nazionale non se li può permettere per questo vuole una squadra pronta sul pezzo. Da qui parte Varrella che parla di processo di cambiamento nella mentalità: l'obiettivo del ct sammarinese. A Minsk la Nazionale era partita con un modulo subito ritoccato dopo i primi minuti. A San Marino qualche cosa probabilmente cambierà nei giocatori, due incontri così ravvicinati pesano e non poco, anche il modulo, magari più di copertura anche se l'avversario è il Lussemburgo. Una piccola nazionale solo per km quadrati, il 4-0 alla Moldavia, dice tanto della crescita di una nazionale che sta facendo grandi passi in avanti. Un calcio, quello del Lussemburgo, alla ribalta anche quando si parla di club. Il Dudelange, sfidato nel 2012 dal Tre Penne in Champions, giocherà la nuova edizione dell'Europa League nel girone con il Milan. Dei tre giocatori del Dudelange convocati in Nazionale, due sono andati in rete nella gara d'esordio contro la Moldavia. Servirà grande attenzione e limitare gli errori, lo ha sottolineato Matteo Vitaioli che contro il Lussemburgo potrebbe raggiungere quota 45 presenze con la maglia della nazionale, con la quale sogna di tornare in rete, come successo poco più di tre anni fa contro la Lituania.

Nel video Matteo Vitaioli – attaccante San Marino 

e.g.