|

Sport >  C. Paralimpico >  2016 >  Notizia

Il Comitato Paralimpico presente alla Festa di San Donnino a Casole: il grazie a chi ha partecipato alla pesca a premi

COMUNICATO STAMPA

Prosegue l’autunno intenso, come attività e appuntamenti, del Comitato Paralimpico Sammarinese. Dopo il successo della partecipazione all’edizione 2016 di ‘Sportinfiera’, con la presentazione del gioco “Let’s play different”, ideato e realizzato dai giovani del Leo Club, che va ad arricchire la proposta educativa dedicata alle scuole per l’anno 2016/2017, il Comitato Paralimpico Sammarinese ha partecipato alle premiazioni della 59esima Lugo – San Marino, gara ciclistica categoria Allievi tra le più importanti del panorama giovanile della Penisola, con arrivo proprio nel cuore dell’antica Repubblica, alla Porta del Paese, dopo un percorso di 95chilometri. Durante la cerimonia di premiazione di questa ‘classica’, svoltasi al Palazzo Kursaal, in particolare, la vice presidente Franca Fresi Stolfi ha consegnato un riconoscimento all’atleta più giovane in gara.
Sette giorni dopo, domenica 9 ottobre, i volontari del Comitato Paralimpico sono stati presenti con uno stand alla tradizionale Festa di San Donnino e Sagra d’Autunno a Casole, che raggiunge il 41° anno di vita, in particolare portando anche in questo caso il gioco “Let’s play different” e proponendo una pesca a premi per grandi e bambini (per autofinanziare le proprie attività).
“Desideriamo ringraziare tutti coloro che sono intervenuti alla festa a Casole e le tante persone che anche in quest’occasione hanno partecipato in maniera molto generosa alla nostra pesca – sottolinea Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese -. Quello che abbiamo raccolto sarà destinato alla nostra attività di promozione a favore dello sport per persone con disabilità”.

Tutto ciò mentre si avvicina un altro significativo appuntamento: giovedì 20 ottobre, in collaborazione con gli Istituti Culturali e la Biblioteca di Stato, è in programma alle ore 18 la presentazione, a cura di Paolo Rondelli (Direttore degli Istituti Culturali), del nuovo libro dell’autrice Sabrina Franceschelli dal titolo "La bambina che voleva leggere e scrivere", edito da Bellavista Associazione.

Per ulteriori informazioni sull’attività del Comitato Paralimpico Sammarinese, si può telefonare al numero 337 1009051 oppure inviare una mail a cpsanmarino@gmail.com .