|

Sport >  Giochi e Olimpiadi >  2018 >  Notizia

155 anni fa nasceva De Coubertin, fondò le Olimpiadi Moderne

Pierre de Coubertin
Il Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play lo ricorda

Di sicuro ha detto "la vita va affrontata con spirito olimpico". Di quel "l'importante è partecipare, non vincere" per il quale è passato alla storia non c'è traccia se non in una trascrizione di un discorso di un vescovo anglicano della Pennsylvania. Citazioni a parte, il barone Pierre de Coubertin è il padre delle Olimpiadi Moderne o meglio colui che risveglia l'interessa verso i Giochi Antichi e li recupera. Costituisce il CIO del quale diventa Segretario Generale e il 23 giugno del 1894 alla Sorbona di Parigi annuncia l'idea di istituire i Giochi. E così la prima Olimpiade Moderna si svolge in Grecia nel 1900. Tentativi fino al 1924, a Parigi, quando finalmente l'idea del barone divenne un grande evento mondiale. Nel frattempo aveva inventato la bandiera a cinque cerchi e assunto la presidenza del CIO, incarico tenuto fino alla morte nel 1937. Il corpo è sepolto a Losanna presso la sede del CIO, lo spirito e il ricordo vivono in ogni sportivo.