|

Sport >  Motori >  2018 >  Notizia

Motocross: continua la lotta in testa al mondiale tra Herlings e Cairoli

Tony Cairoli
Il pilota olandese vince anche in Portogallo.

Le prime cinque gare della stagione hanno già definito che il mondiale sarà cosa a due tra Herlings e Cairoli. Un ritmo altissimo quello dei due piloti Ktm, con il leader di classifica che allunga sull'italiano grazie al doppio successo in Portogallo. Jeffrey Herlings è grande protagonista e centra la terza doppietta stagionale. Lo spettacolo però è di Tony Cairoli. Il campione del mondo è autore di una bella rimonta dalla settima alla seconda posizione. In gara1 il pilota italiano si è trovato a rincorre. Dopo il primo giro si è spenta la moto. Il siciliano ha riacceso la sua Ktm e iniziato il recupero delle posizioni. Tutta da seguire la lotta per per la terza posizione con Gautier Paulin quando mancavano due giri alla fine della gara. Poi la rincorsa a Tim Gajser. Superato lo sloveno, Toni Cairoli ha potuto chiudere la prima prova secondo. In gara2 sono state decisive le prime curve Febvre è stato il più rapido a scattare al via, Cairoli e Herlings sono però riusciti a superarlo, con l'olandese a prendere la leadership della corsa. Herlings ha centrato così il secondo successo consecutivo in Portogallo, la quarta vittoria consecutiva considerando anche la doppietta in Italia. In classifica generale Herlings allunga, il vantaggio del pilota olandese è ora di 16 punti su Toni Cairoli. Prossimo appuntamento con il mondiale motocross in Russia il primo maggio.