|

Sport >  Motori >  2018 >  Notizia

Mille Miglia: un Museo Viaggiante a San Marino

Mille Miglia sul Pianello

Un'edizione da record. La 1000 Miglia conferma il suo tradizionale appeal e in un crescendo costante raggiunge in questa edizione 725 equipaggi iscritti. Ben 44 i paesi rappresentati per un evento che non perde mai il suo fascino, lo acquista col tempo, lungo i km percorsi nel tradizionale viaggio che parte da Brescia per tornarci dopo aver attraversato mezza Italia.

Proprio l'Italia è il paese più rappresentato con 286 equipaggi, poi Olanda e Germania. La Mille Miglia più bella di sempre con piloti da Brasile e Giappone, passando per Hong Kong e Stati Uniti.

Un vero e proprio museo viaggiante che negli anni ha saputo legarsi alla Repubblica di San Marino, per dare ancora di più un tocco di tradizione e storia a un evento eterno. Il passaggio per la Repubblica più antico del Mondo rende ancora più un'unica la Mille Miglia, un transito per il centro storico Patrimonio dell'Unesco e dell'Umanità, una tappa desiderata e al tempo stesso richiesta dagli stessi equipaggi.

San Marino fa parte della storia della Mille Miglia, con la sue salite lungo le vie del Centro, in mezzo ai tanti turisti che raggiungono Piazza della Libertà, per godersi ogni momento del passaggio di ogni singola macchina.
Ci sono anche gli Eccellentissimi Capitani Reggenti Stefano Palmieri e Matteo Ciacci ad accogliere l'arrivo di queste opere d'arte. Con i Capi di Stato anche il Segretario al Territorio Augusto Michelotti. San Marino Terra dei Motori, nella quale la Mille Miglia rappresenta un fiore all'occhiello per visibilità e interesse. Una vera tradizione per questo Museo Viaggiante che permette di apprezzare pezzi magnifici. Dalla A di Alfa Romeo, che quest'anno festeggia i 90 anni dalla sua prima vittoria in questa gara, passando per Bugatti, Lancia, O.M., Bentley, Maserati e Ferrari. Ci sono auto che hanno fatto la storia, modelli degli anni '20 fino a quelli del dopoguerra, tenuti e curati con maestri dai rispettivi proprietari. Un evento unico nel quale non mancano spesso anche nomi dello spettacolo, come il cantante Piero Pelù.

Elia Gorini