|

Sport >  Sport >  2008 >  Notizia

Olimpiadi, la prima volta di Ivano Bucci

Logo Olimpiadi

Quella di Pechino è la prima Olimpiade di Ivano Bucci. Ma nonostante i suoi 21 anni, il quattrocentista sammarinese ha già partecipato a Mondiali, Europei e Giochi dei Piccoli Stati. Iscritto all’università di Modena alla Facoltà di ingegneria elettronica, Ivano Bucci divide il suo tempo tra lo studio e la pista di atletica. Tesserato per la società modenese Fratellanza 1874. L’atleta sammarinese si appresta a vivere l’avventura olimpica insieme al suo tecnico Mario Romano con un obiettivo importante. La carriera sportiva di Ivano Bucci inizia nel 2003 con la partecipazione ai Mondiali Giovanili Under 17 del Canada. Ai Giochi dei Piccoli Stati d’Europa di Andorra ottiene un bronzo nella staffetta 4x400, mentre arriva a ridosso del podio in quelli di Monaco 2007. Nello stesso anno ottiene il suo record personale ai Campionati Mondiali di Osaka. Proprio in Giappone l’incontro Jeremy Wariner. Campione olimpico in carica dei 400, l’idolo, l’atleta da cercare di emulare. E magari l’avversario da poter sperare d’incontrare a Pechino, quando gli occhi del mondo saranno tutti puntati sulla pista cinese.